Ariaferma: il film con Toni Servillo e Silvio Orlando arriverà fuori concorso a Venezia 78

6 mesi fa

Ariaferma, Venezia 78

Farà parte della selezione ufficiale, ma sarà fuori concorso a Venezia 78 il film intitolato Ariaferma, realizzato da Leonardo Di Costanzo, e che vede nel cast attori del livello di Toni Servillo e Silvio Orlando.  La produzione del  film è stata affidata a Tempesta con Rai Cinema.

Questa è la sinossi di Ariaferma:

Un vecchio carcere ottocentesco, situato in una zona impervia e imprecisata del territorio italiano, è in dismissione. Per problemi burocratici i trasferimenti si bloccano e una dozzina di detenuti con pochi agenti rimangono in attesa di nuove destinazioni. In un’atmosfera sospesa, le regole di separazione si allentano e tra gli uomini rimasti si intravedono nuove forme di relazioni.

Lo stesso Di Costanzo ha dichiarato sul lungometraggio che è stato selezionato per Venezia 78:

Il carcere di Mortana nella realtà non esiste: è un luogo immaginario, costruito dopo aver visitato molte carceri. Quasi ovunque abbiamo trovato grande disponibilità a parlare, a raccontarsi; è capitato che gli incontri coinvolgessero insieme agenti, direzione e qualche detenuto. Allora era facile che si creasse uno strano clima di convivialità, facevano quasi a gara nel raccontare storie. Si rideva anche.

Poi, quando il convivio finiva, tutti rientravano nei loro ruoli e gli uomini in divisa, chiavi in mano, riaccompagnavano nelle celle gli altri, i detenuti. Di fronte a questo drastico ritorno alla realtà, noi esterni avvertivamo spaesamento. E proprio questo senso di spaesamento ha guidato la realizzazione del film: Ariaferma non è un film sulle condizioni delle carceri italiane. È forse un film sull’assurdità del carcere.

Ariaferma arriverà al cinema il 14 ottobre.

Dal 1 all’11 Settembre saremo alla 78esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Segui la nostra copertura su: leganerd.com/venezia78

America Latina, la recensione: il seme della follia secondo Fabio e Damiano D'Innocenzo
America Latina, la recensione: il seme della follia secondo Fabio e Damiano D'Innocenzo
È stata la mano di Dio: video intervista a Paolo Sorrentino e Toni Servillo
È stata la mano di Dio: video intervista a Paolo Sorrentino e Toni Servillo
Intervista a Michelangelo Frammartino: "È solo quando ti perdi che trovi cose nuove."
Intervista a Michelangelo Frammartino: "È solo quando ti perdi che trovi cose nuove."
Il bambino nascosto: due clip dal film con Silvio Orlando in uscita oggi
Il bambino nascosto: due clip dal film con Silvio Orlando in uscita oggi
Halloween Kills, la recensione: il male morirà questa notte (o forse no)
Halloween Kills, la recensione: il male morirà questa notte (o forse no)
Scene da un matrimonio, Jessica Chastain: “Mio marito odia questo personaggio!”
Scene da un matrimonio, Jessica Chastain: “Mio marito odia questo personaggio!”
Valentyn Vasyanovych, intervista al regista di Reflection: "in Europa queste torture inumane stanno ancora accadendo"
Valentyn Vasyanovych, intervista al regista di Reflection: "in Europa queste torture inumane stanno ancora accadendo"