iPhone: Apple punta all’Always on Display per i prossimi modelli?

38
2 mesi fa

In queste ore si continua a parlare dei presunti piani di Apple per una particolare feature dedicata ai nuovi modelli di iPhone, i quali “prendendo spunto” dagli Smartwatch del colosso di Cupertino potrebbero fornire agli utenti una possibilità particolarmente interessante. Abbiamo a che fare con l’Always on Display, il quale è ormai particolarmente diffuso per i dispositivi Android e – come accennato – per alcuni device dell’azienda stessa, che sembra sia ormai sulla strada giusta per sbarcare nel mondo degli iPhone del 2021.

Stando a un report arrivato da parte di Mark Gurman, noto giornalista di Bloomberg che ha divulgato le seguenti informazioni, sembra che già la nuova famiglia di iPhone potrebbe possedere la feature dell’Always on Display, i quali sembra offrano anche un notch più piccolo e un periodo di vita della batteria migliorato, nonché 120Hz e un chip A15 più veloce.

La feature del display sempre acceso prende diverse nomi su Android, e consiste nella possibilità dei device di fornire continuamente determinate informazioni su schermo, anche quando vengono messi in standby, come notifiche, orario, e percentuale della batteria, con il tutto che può ovviamente essere personalizzato da parte dell’utente per il miglior risultato. La caratteristica, particolarmente comoda in determinate situazioni, consuma ovviamente – anche se in minima parte – energia, e va quindi ottimizzata a dovere.

Come riportato sulle pagine di The Verge, non è la prima volta in cui quest’informazione viene divulgata, visto che il leaker Max Weinbach aveva già parlato dell’utilizzo di schermi LTPO per gli iPhone come avviene per gli orologi smart dell’azienda.

Ricordiamo in ogni caso che il tutto, nonostante la continua insistenza dei rumor, va per il momento ancora preso con le pinze, visto che non c’è ancora stata una conferma ufficiale da parte di Apple, che tuttavia potrebbe presto fare chiarezza sulla situazione parlandoci delle novità che punta a integrare nei suoi prossimi telefoni.

 

 

Netflix: arriva l’audio spaziale su iPhone e iPad
Netflix: arriva l’audio spaziale su iPhone e iPad
Apple ferma una causa nata per l'emulazione dei suoi sistemi
Apple ferma una causa nata per l'emulazione dei suoi sistemi
iOS 15: Apple invita a partecipare alla beta
iOS 15: Apple invita a partecipare alla beta
iOS 14.8 verrà pubblicato da Apple prima di iOS 15?
iOS 14.8 verrà pubblicato da Apple prima di iOS 15?
Parallels 17 farà girare Windows 11 su Mac, è ufficiale
Parallels 17 farà girare Windows 11 su Mac, è ufficiale
App Store: promosse per errore delle app truffa
App Store: promosse per errore delle app truffa
MacOS, un malware è in grado di salvarsi le schermate dell'apparecchio
MacOS, un malware è in grado di salvarsi le schermate dell'apparecchio