Umbria Film Festival: Terry Gilliam presidente e Thomas Vinterberg ospite d’onore

35
3 mesi fa

Umbria Film Festival gilliam Vinterberg

Celebra quest’anno i suoi 25 anni di attività l’Umbria Film Festival, che si terrà dal 7 all’11 luglio 2021, nel borgo medievale di Montone (Perugia), avvalendosi della presidenza di Terry Gilliam, della direzione artistica di Vanessa Strizzi, e della direzione organizzativa di Chiara Montagnini e Marisa Berna. Un festival variegato e cinefilo, che prevede – in piazza San Francesco – anteprime cinematografiche, cortometraggi e grandi ospiti, tra cui il regista e sceneggiatore Terry Gilliam e Thomas Vinterberg, fresco vincitore del Premio Oscar come Miglior Film Straniero con Un altro giro, che riceverà le Chiavi della Città di Montone.

Terry Gilliam torna quindi a Montone, sua città d’adozione da oltre trent’anni e il festival lo omaggia proiettando in piazza San Francesco, durante la serata di apertura, mercoledì 7 luglio, il film che lo ha portato in Italia la prima volta, Le avventure del Barone di Munchausen, annata 1988.

La nuova sezione Amarcorti (sezione competitiva dedicata ai cortometraggi diretti da registi italiani o residenti in Italia, con particolare attenzione alle cinematografie emergenti, ai giovani cineasti e agli indipendenti) assume un ruolo importante, caratterizzando le serate del festival, che si aprirà proprio con la proiezione dei primi corti internazionali. La serata di venerdì 9 luglio prevede la proiezione del film Quo vadis, Aida, diretto dalla regista, sceneggiatrice e produttrice bosniaca Jasmila Žbanić, già candidato al Premio Oscar come Miglior Film Straniero 2021 e in Concorso alla Mostra del Cinema di Venezia.

Il programma di sabato 10 luglio, si apre alle ore 21:00 in piazza San Francesco, con la consegna ufficiale delle Chiavi della Città a Thomas Vinterberg. Il regista danese, già tra i fondatori del movimento cinematografico Dogma95 e regista di capolavori come Festen e Il Sospetto, presenterà al pubblico, dopo i cortometraggi, il suo ultimo film, Un altro giro, recentemente vincitore del Premio Oscar come Miglior Film Straniero.

Domenica 11 luglio, ultima giornata del festival, si apre con l’omaggio dedicato al regista lèttone Janis Cimmermanis; a seguire, la proiezione di Better Days, opera seconda del regista hongkonghese Derek Kwok-cheung Tsang, candidato al Premio Oscar come Miglior Film Straniero 2021.

Leggi anche:

  • Comunicato stampa
Un altro giro, la recensione: bere e riscoprire la vita
Un altro giro, la recensione: bere e riscoprire la vita
Un altro giro: Leonardo DiCaprio per il remake del film Oscar
Un altro giro: Leonardo DiCaprio per il remake del film Oscar
European Film Awards 2020, trionfa Un altro giro di Vinterberg
European Film Awards 2020, trionfa Un altro giro di Vinterberg
I 31 migliori film da vedere su Amazon Prime Video
I 31 migliori film da vedere su Amazon Prime Video
Terry Jones, i Monty Python e il senso della vita
Terry Jones, i Monty Python e il senso della vita
Watchmen: David Bowie avrebbe voluto interpretare un personaggio
Watchmen: David Bowie avrebbe voluto interpretare un personaggio
The Man Who Killed Don Quixote: il film verrà ufficialmente proiettato a Cannes
The Man Who Killed Don Quixote: il film verrà ufficialmente proiettato a Cannes