Le Intelligence hanno creato un canale con cui intrappolare centinaia di malavitosi

2 mesi fa

Le Intelligence di Australia, Stati Uniti e Europa hanno guidato un’operazione con cui “intrappolare” molteplici reti criminali internazionali. In soldoni, hanno operato per due anni su una piattaforma di comunicazione criptata nota come An0m, piattaforma che è stata usata nel tempo per discutere assassinii, traffici di droga e smercio di armi non tracciabili. Lo stratagemma si inserisce nello schema dell’operazione Trojan Shield, la quale ha portato a 800 arresti in 16 nazioni diverse.

An0m a prima vista sembrava l’app di chat perfetta per scambiarsi comunicazioni scottanti, ma nei dietro le quinte l’FBI aveva intessuto rapporti estremamente confidenziali con lo sviluppatore, il quale ha concesso agli investigatori un accesso diretto ai network del crimine digitalizzato.

“Confidenziale” è un termine politicamente corretto per indicare che lo sviluppatore sia stato avvicinato dall’FBI in relazione ai suoi rapporti con Phantom Secure, un’azienda che produceva telefoni criptati pensati appositamente per il crimine organizzato. Quando raggiunto dalle autorità, l’uomo stava sviluppando un prodotto di comunicazione di “nuova generazione”, ovvero An0m, e gli investigatori lo hanno immediatamente convinto a collaborare.

Ne è venuta fuori una sorveglianza orwelliana che si è estesa su 90 nazioni e 11.800 apparecchi elettronici, coinvolgendo più di 300 organizzazioni criminali che spaziano dalle gang di motociclisti alle mafie italiane, passando per i vari trafficanti di beni illegali.

Trojan Shield ha dimostrato da un lato come la sorveglianza sia ormai capillare e inattesa, dietro a ogni angolo, ma anche come il crime tradizionale sia effettivamente al passo coi tempi, quindi il pensarlo in un’ottica tradizionale e formale non fa altro che creare un’immagine mitologica tutt’altro che affidabile.

Negli scorsi mesi aveva fatto notizia un’omologa operazione britannica, la quale era riuscita a penetrare nella chat prevalentemente criminale di EncroChat per accumulare prove con cui identificare decine di migliaia di sospetti.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Have I Been Pwned, il sito che controlla se sei compromesso, si lega all'FBI
Have I Been Pwned, il sito che controlla se sei compromesso, si lega all'FBI
Un ragazzo rischia dieci anni di prigione per una chat di Facebook
Un ragazzo rischia dieci anni di prigione per una chat di Facebook
#Twitterfollia: Teenager olandese minaccia attentato e viene arrestata, US Airways retwitta immagini porno
#Twitterfollia: Teenager olandese minaccia attentato e viene arrestata, US Airways retwitta immagini porno
Ghost in the Wires di Kevin Mitnick
Ghost in the Wires di Kevin Mitnick
FBI Wants You for a Social Media Application
FBI Wants You for a Social Media Application
Dite ciao al file sharing su Filesonic
Dite ciao al file sharing su Filesonic
Hanno chiuso MegaUpload: Surprise!
Hanno chiuso MegaUpload: Surprise!