Apple, i dipendenti non vogliono tornare in ufficio: «lasciateci in smart working»

650
1 settimana fa

Apple ha chiesto ai dipendenti di tornare in ufficio, per almeno tre giorni a settimana. L’obbligo scatterà a partire dai primi giorni di settembre. La richiesta non è andata già a parte dello staff dell’azienda, che ha scritto una lettera ai vertici chiedendo maggiore flessibilità e il mantenimento dello smart working.

Tim Cook aveva comunicato il futuro ritorno, parziale, alla normalità solamente due giorni fa. Le nuove policy prevedano che i lavoratori tornino a lavorare in ufficio per almeno tre giorni a settimana: lunedì, martedì e giovedì. La maggior parte dei dipendenti avrà la facoltà di lavorare da remoto per due giorni a settimana, a patto di ricevere autorizzazione del management.

È un approccio che non piace ai dipendenti di Apple, che con una lettera hanno chiesto che la decisione non venga presa a livello universale, lasciando a ciascun team maggiore autonomia su come regolare il lavoro da remoto e in ufficio.

Prima della pandemia, sottolinea il magazine The Verge, Apple era nota per una politica piuttosto ostile nei confronti del lavoro da remoto. I dipendenti erano obbligati a lavorare in ufficio, salvo esigenze straordinarie. È anche per questo che gli uffici di Apple sono sempre stati costruiti sulle stile dei campus universitari, ossia ricchi di opportunità e ambienti per le attività extra-lavorative.

La formula ibrida proposta dal CEO, tenendo conto della storia di Apple, sembra di per sé un passo in avanti piuttosto significativo. Altre aziende del tech hanno scelto un approccio più coraggioso anche per il post-pandemia, ad esempio Facebook ha dato facoltà ai dipendenti di lavorare da remoto per sempre.

La lettera è stata firmata da 2.800 dipendenti. «Se la diversità e l’inclusione sono una priorità di quest’azienda, allora dobbiamo imparare a riconoscere che siamo tutti differenti e da quelle differenze nascono diverse necessità e diversi modi di avere successo», si legge nel comunicato inviato al management di Apple.

 

 

Apple iMac M1: sempre più utenti segnalano un fastidioso difetto di produzione
Apple iMac M1: sempre più utenti segnalano un fastidioso difetto di produzione
Apple Watch: il sensore per la glicemia trova nuove conferme e si parla di un'edizione ultra-sportiva
Apple Watch: il sensore per la glicemia trova nuove conferme e si parla di un'edizione ultra-sportiva
iOS e Android controllano il 90% del mercato, il Giappone apre un'indagine
iOS e Android controllano il 90% del mercato, il Giappone apre un'indagine
App Store: cercavi Dropbox? Apple mostrava la sua app File, la rivelazione in alcune email
App Store: cercavi Dropbox? Apple mostrava la sua app File, la rivelazione in alcune email
iPad Mini 2021: il tablet si fa vedere in un render ufficioso, scongiurato il peggio?
iPad Mini 2021: il tablet si fa vedere in un render ufficioso, scongiurato il peggio?
Apple, Donald Trump aveva preteso i metadati dei suoi oppositori politici
Apple, Donald Trump aveva preteso i metadati dei suoi oppositori politici
Apple Car: trattative iniziate per trovare il fornitore delle batterie
Apple Car: trattative iniziate per trovare il fornitore delle batterie