Friends – The Reunion: il regista Ben Winston racconta i retroscena

4 mesi fa

Friends: The Reunion

Ben Winston è un regista e produttore molto esperto nel campo dei video musicali e degli special televisivi: sicuramente non una scelta casuale, da parte di Warner Bros. e degli altri produttori, ma nonostante tutta la sua esperienza non dev’essere stato facile lavorare a Friends – The Reunion, lo special celebrativo andato in onda il 27 maggio, di cui ora racconta alcuni retroscena.

Il primo ricordo condiviso riguarda come l’epidemia che ha sconvolto il mondo nell’ultimo anno gli abbia dato molto più tempo per prepararsi: una decina di giorni prima dell’inizio delle riprese, nel 2020, prima di coricarsi per la notte abbia confessato alla moglie “Non vorresti, alle volte, premere pausa e avere un po’ più di tempo a disposizione?”. Purtroppo, quella pausa si è concretizzata in pochi giorni, quando la produzione si è fermata a tempo indefinito per via del COVID-19.

Winston ha dunque fatto di necessità virtù:

Mi sono visto tutti i 236 episodi, mi sono letto un paio di libri sulla serie e ho incontrato il cast qualche volta su Zoom, per conoscerli meglio.

Come saprete, nel corso dello show appare anche, tra i tanti ospiti, Lady Gaga. Per un duetto con Lisa Kudrow. Scena, tra l’altro, tagliata dalla versione cinese dell’evento, come vi abbiamo raccontato in un altro articolo.

Winston ricorda che l’idea di base era di far cantare Kudrow Smelly Cat insieme a un ospite speciale.

Chiesi a Lisa “Te la sentiresti di cantarla?” e lei rispose “Certo, sarebbe divertente”. Abbiamo vagliato diversi nomi, e abbiamo concordato che Gaga, se fossimo riusciti ad averla, sarebbe stata il top perché facilmente associabile con Phoebe, in così tanti modi… È stato un momento davvero bello. E Lady Gaga è stata entusiasta di partecipare.

E il tutto, senza avere neanche molto tempo per le prove.

Ci siamo messi lì con le due chitarre, con Lisa e Gaga e ha funzionato così, all’impronta.

Winston ricorda, inoltre, che è stato molto felice di venire coinvolto, essendo un fanatico degli show televisivi e amando lavorare con i produttori migliori. Un problema forse ancor più grosso di riuscire a coinvolgere tutti gli attori è stato avere a disposizione lo Studio 24 come set, studio che ha storicamente ospitato la serie ma che è costantemente utilizzato anche da altre produzioni. Facendo qualche calcolo, servivano circa tre settimane per l’allestimento, dieci giorni per smontare il tutto e tre giorni di riprese. “Come fai ad avere disponibilità dello Studio 24 per cinque intere settimane?” è stato il dilemma iniziale del regista.

Un’informazione importante rivelata da Winston è che la durata originale del primo cut dello show è di circa tre ore, quindi quasi il doppio di quello che abbiamo visto in tv. Avremo mai una “Winston Cut”?

Spazzatura. Credo che se non è rientrata nel montaggio finale, vuol dire che non era roba abbastanza buona. Non ci sono extra

è stata la risposta alla questione. Spiacenti!

Nello special televisivo celebrativo, Jennifer Aniston (Rachel), Courteney Cox (Monica), Lisa Kudrow (Phoebe), Matt LeBlanc (Joey), Matthew Perry (Chandler) e David Schwimmer (Ross) tornano sul set originale della serie, il mitico Stage 24 di Burbank, per rinverdire i fasti della saga insieme a straordinari ospiti. Tra questi, in rigoroso ordine alfabetico, abbiamo David Beckham, Justin Bieber, BTS, James Corden, Cindy Crawford, Cara Delevingne, Lady Gaga, Elliott Gould, Kit Harington, Larry Hankin, Mindy Kaling, Thomas Lennon, Christina Pickles, Tom Selleck, James Michael Tyler, Maggie Wheeler, Reese Witherspoon e Malala Yousafzai. Il tutto diretto da Ben Winston.

Leggi anche:

The Batman: una serie TV spin-off sul Pinguino in sviluppo per HBO Max
The Batman: una serie TV spin-off sul Pinguino in sviluppo per HBO Max
Gossip Girl: la serie TV reboot è stata rinnovata per una seconda stagione
Gossip Girl: la serie TV reboot è stata rinnovata per una seconda stagione
HBO Max arriva a ottobre in Europa, ma ancora non in Italia
HBO Max arriva a ottobre in Europa, ma ancora non in Italia
Batman: Bane sarà presente in un progetto di HBO Max (rumor)
Batman: Bane sarà presente in un progetto di HBO Max (rumor)
Doom Patrol 3: il trailer della terza stagione della serie DC su HBO Max
Doom Patrol 3: il trailer della terza stagione della serie DC su HBO Max
Peacemaker: il primo poster della serie TV dà appuntamento al DC Fandome
Peacemaker: il primo poster della serie TV dà appuntamento al DC Fandome
Overlook: la serie prequel di Shining potrebbe arrivare su Netflix
Overlook: la serie prequel di Shining potrebbe arrivare su Netflix