Facebook e Instagram contro l’anti-tracker di iOS 14.5: il messaggio per dissuadere gli utenti

31
6 giorni fa

Facebook e Instagram hanno iniziato a mostrare un messaggio al momento dell’accesso. Si parla dell’aggiornamento iOS 14.5 e di come l’anti-tracker, a detta dell’azienda, rischi di compromettere la «gratuità del social». Ovviamente la pressione è un po’ più subdola.

Il messaggio non mette l’utente davanti ad una scelta netta: bloccare il tracking da una parte o continuare ad usare Facebook in modo gratuito. Piuttosto, si preoccupa di istruire l’utente sull’importanza del tracciamento dei suoi dati per l’economia di Facebook, invitandolo a non abilitare il blocco.

Questa versione di iOS richiede che chiediamo il tuo permesso per tracciare alcuni dei dati prodotti dal tuo device, in modo da migliorare le pubblicità che ti mostriamo. Usiamo le informazioni sulla tua attività nelle altre app e siti per mostrarti inserzioni più personalizzate, questo ci aiuta a mantenere gratutito Facebook e a sostenere le aziende che si affidano alle nostre pubblicità per raggiungere i loro clienti

si legge nell’avviso.

Il nuovo aggiornamento al sistema operativo degli iPhone introduce la tanto chiacchierata possibilità di negare alle app la possibilità di tracciare la propria attività. Se ne parla da mesi e per Facebook, che con i dati degli utenti ci campa, è un bel problema. L’azienda di Zuckerberg aveva cercato di mettere in guardia il pubblico dagli stravolgimenti creati da questa novità. Negli USA lo aveva fatto comprando un paginone su alcuni dei più importanti e prestigiosi quotidiani del Paese. Facebook non è l’unica realtà a porsi degli interrogativi sulla funzione anti-tracciamento. Da più parti ci si chiede quali saranno gli effetti a lungo termine di questa novità sul mercato pubblicitario. In gioco non c’è solo l’impero di Zuckerberg, ma anche il modello di business delle inserzioni di Google.

 

 

Apple iOS 14.5: solo il 12% degli utenti ha scelto di continuare a farsi tracciare dalle app
Apple iOS 14.5: solo il 12% degli utenti ha scelto di continuare a farsi tracciare dalle app
Apple tappezza l'App Store di pubblicità: le nuove inserzioni nel post iOS 14.5
Apple tappezza l'App Store di pubblicità: le nuove inserzioni nel post iOS 14.5
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook: il Comitato di Controllo rimanda di sei mesi la decisione su Donald Trump
Facebook guadagna in media 16$ al mese con i tuoi dati
Facebook guadagna in media 16$ al mese con i tuoi dati
La pagina Facebook di Donald Trump, dopo il suo ban
La pagina Facebook di Donald Trump, dopo il suo ban
Facebook: nuove violazioni delle policy anti-discriminazione
Facebook: nuove violazioni delle policy anti-discriminazione
Social, India censura chi critica la gestione della pandemia
Social, India censura chi critica la gestione della pandemia