Amazon Prime Video: tutte le novità di maggio 2021 in arrivo

7 mesi fa

13 minuti

zoo di berlino

Amazon Prime Video ha rivelato tutte le novità che arriveranno sulla piattaforma a maggio 2021. Tra i film che arriveranno l’attesissimo The Turning con protagonista Finn Wolfhard, meglio conosciuto per il suo ruolo in Stranger Things. Inoltre debutterà la serie tedesca Amazon Original in otto episodi che racconta la storia di Christiane F., Noi, i ragazzi dello Zoo di Berlino.

Si Vive una Volta Sola, dal 13 maggio

amazon prime maggio 2021

Il film è stato scritto dallo stesso Verdone, insieme a Giovanni Veronesi e Pasquale Plastino, e la sua uscita è stata ritardata tre volte rispetto alla data originale di febbraio 2020 a causa della pandemia.

Il Professor Umberto Gastaldi (Carlo Verdone) guida una formidabile équipe medica composta dalla strumentista Lucia Santilli (Anna Foglietta), dall’anestesista Amedeo Lasalandra (Rocco Papaleo) e dal suo assistente Corrado Pezzella (Max Tortora): un team di eccellenti professionisti della medicina ma anche e soprattutto un gruppo di insospettabili e implacabili maestri della beffa, sorprendenti nel gioco di squadra e insuperabili nel partorire scherzi spietati, specialmente se la vittima di turno è il loro amico Amedeo.

Ma la vita è piena di sorprese e durante uno sconclusionato viaggio on the road verso i mari del Sud d’Italia – fra incontri surreali, stupefacenti rivelazioni ed esilaranti avventure – i quattro amici inciamperanno in un’esperienza che non dimenticheranno mai, un colpo di scena che potrebbe cambiare per sempre le loro vite. Perché tutto può succedere se sotto un camice bianco, dietro uno stetoscopio, batte un cuore da adolescente.

Un film di Carlo Verdone, nel cast Carlo Verdone, Anna Foglietta, Rocco Papaleo, Max Tortora, Mariana Falace, Sergio Muniz, Livia Luppattelli. Prodotto da Filmauro di Luigi e Aurelio De Laurentiis. Di seguito il trailer della pagina ufficiale Prime Video:

 

Chick Fight, dal 4 maggio

amazon prime maggio 2021

Chick Fight è una commedia d’azione americana del 2020 diretta da Paul Leyden da una sceneggiatura di Joseph Downey. Nel cast sono presenti Malin Åkerman, Bella Thorne, Dulcé Sloan, Kevin Connolly, Kevin Nash, Alec Mapa, Dominique Jackson, Fortune Feimster e Alec Baldwin.

Quando Anna Wyncomb viene introdotta in un fight club underground di sole donne per cercare di dare una svolta alla sua vita, scopre di essere legata alla storia del club più di quanto poteva immaginare.

Anna Wyncomb lavora in un bar e suo padre, Ed, ha frequentato Chuck da quando sua madre, Mary, è morta nove mesi fa. Una notte, Anna e la sua migliore amica Charleen, un agente di polizia, danno fuoco accidentalmente al bar dopo aver gustato uno spinello. Ora incolpando se stessa per l’incidente e completamente al verde, Charleen porta Anna in un fight club sotterraneo tutto al femminile e la presenta a Bear, il manager e l’arbitro del fight club.

Lì, Charleen spiega ad Anna che il combattente vincitore mette una banconota da un dollaro sul muro con il suo nome sopra e il fight club funge da rifugio sicuro per le donne, che vogliono far fronte ai problemi della loro vita. Charleen convince Anna che deve accettare di combattere per risolvere i suoi problemi. Anna accetta con riluttanza e combatte nel suo primo incontro, ma viene facilmente eliminata. Anna si rende conto che sua madre ha fondato il fight club e ha combattuto diversi incontri, un segreto che sua madre ha tenuto nascosto ad Anna per tutta la vita, morendo di cancro sei mesi dopo il suo ultimo combattimento.

Anna viene quindi presentata all’ex allenatore di boxe Jack Murphy, che ora lavora in un ristorante sulla spiaggia e accetta di addestrarla. Successivamente incontra Olivia, una combattente imbattuta, che la contrasta e Anna la sfida a un combattimento, che lei accetta. Con il passare dei giorni e del suo allenamento, vince diversi combattimenti. Anna è attratta da Roy, il medico curante del fight club che lavora anche nell’ospedale locale, nonostante abbia una relazione con Olivia. Anna in seguito assiste Olivia che combatte tre ragazze sul ring e le mette fuori combattimento. Rendendosi conto di quanto sia forte Olivia, Anna si arrende, dicendo che combattere non è la soluzione migliore per risolvere i suoi problemi.

The Boy from Medellin, dal 7 maggio

amazon prime maggio 2021

Dal regista Premio Oscar e vincitore di un Emmy Matthew Heineman The Boy From Medellín segue J Balvin nei giorni che precedono il concerto più importante della sua carriera – una performance sold-out nella sua città natale, Medellín, in Colombia. Ma con l’avvicinarsi dell’evento le strade esplodono in rivolte politiche costringendo il musicista premiato ai Latin Grammy a confrontarsi con la propria responsabilità come artista nei confronti del suo paese e delle legioni di fan in tutto il mondo.

Con l’intensificarsi della pressione pubblica sul concerto, dietro le quinte Balvin continua ad affrontare l’ansia e la depressione con cui combatte da anni. Girato interamente nella settimana che precede il concerto, The Boy From Medellín fornisce uno sguardo senza precedenti nel mondo del “Principe del Reggaeton”, e offre un approfondimento su uno dei momenti cruciali della sua vita.

José Álvaro Osorio Balvín, meglio conosciuto come J Balvin, è un cantante reggaeton colombiano. È stato definito il “Principe del Reggaeton” ed è uno degli artisti di musica latina con vendite di oltre 35 milioni di dischi (album e singoli) in tutto il mondo. Balvin è nato a Medellín, in Colombia. All’età di 17 anni, si è trasferito negli Stati Uniti per imparare l’inglese, dove ha vissuto sia in Oklahoma che a New York. Poi è tornato a Medellín e ha guadagnato popolarità esibendosi nei club della città.

Nel corso della sua carriera, Balvin ha vinto cinque Billboard Latin Music Awards, quattro Latin Grammy Awards, due MTV Video Music Awards e quattro Latin American Music Awards e ha ricevuto due nomination ai Grammy Award. Nel 2017, i BMI Latin Awards lo hanno nominato Cantautore latino contemporaneo dell’anno per il suo contributo nell’industria della musica latina, e ha vinto il primo Global Icon Award assegnato dai Lo Nuestro Awards, in riconoscimento del suo contributo alla diffusione della musica latina in tutto il mondo. È diventato il primo latinoamericano a essere il protagonista di eventi musicali mondiali come Coachella, Tomorrowland e Lollapalooza.

The Turning – La Casa del Male, dal 18 maggio

turning

The Turning è un film horror soprannaturale americano del 2020 diretto da Floria Sigismondi e scritto da Carey W. Hayes e Chad Hayes. È un adattamento moderno della storia di fantasmi del 1898 The Turn of the Screw di Henry James. Il film è interpretato da Mackenzie Davis, Finn Wolfhard, Brooklynn Prince e Joely Richardson, e segue una giovane governante nel 1994 che viene assunta per vegliare su due bambini dopo che i loro genitori vengono uccisi.

Il film è entrato in fase di sviluppo nel marzo 2016 ed è stato descritto come un progetto appassionato di Steven Spielberg, che voleva essere nuovamente coinvolto in un film dell’orrore. L’adattamento ha attraversato due fasi di produzione: prima come Haunted con Juan Carlos Fresnadillo come regista, poi come The Turning con Sigismondi. Le riprese si sono svolte a Killruddery House, nella contea di Wicklow, in Irlanda da febbraio ad aprile 2018.

In una misteriosa e decadente tenuta sulla costa del Maine, una tata viene incaricata di occuparsi della cura di due orfani molto “particolari”. Molto presto scopre che sia i bambini che la casa nascondono oscuri segreti e le cose potrebbero non essere come sembrano.

Ispirato dal romanzo di Henry James, il giallo della casa stregata è diretto dall’affascinante Floria Sigismondi (The Runaways, The Handmaid’s Tale di Hulu) e interpretato da Mackanzie Davis (Terminator: Dark Fate, The Martian) come la tata, Kate Mandell, Finn Wolfhard (It, Stranger Things di Netflix) come l’orfano di quindici anni, Miles Fairchild, Broklynn Prince (The Florida Project) come la sorella di sette anni di Miles, Flora Fairchild, e Joely Richardson (Red Sparrow, The Girl with the Dragon Tattoo) come la madre di Kate, Darla Mandell.

Dagli scrittori Chad Hayes e Carey W. Hayes (The Conjuring), The Turning è prodotto da Scott Bernstein (Straight Outta Compton, Ride Along 2) e Roy Lee (It, The Lego Movie). Seth William Meyer (A Dog’s Journey, Happy Death Day) e John Powers Middleton (Good Boys, The Disaster Artist), sono i produttori esecutivi.

P!nk: All I know so Far, dal 21 maggio

p!nk

Il film segue Pink nel suo Beautiful Trauma World Tour, in cui confronta l’essere un’artista con il suo ruolo di madre, moglie e capo. Mescola filmati dal tour, interviste dietro le quinte e materiale personale. Durante il tour, Pink ha cantato in 156 spettacoli in 18 paesi. Il film è prodotto da Michael Gracey e Isabella Parish, con Luminaries, Silent House e Lefty Paw Print.

Unisciti alla star P! NK e alla sua “famiglia acquisita” nel viaggio realizzato durante il tour mondiale da record del 2019 “Beautiful Trauma” e segui la cantante mentre cerca di dividersi tra il suo ruolo di madre, moglie e performer. Tra filmati on the road e dietro le quinte, interviste e materiali personali, il regista Michael Gracey (The Greatest Showman) offre al pubblico in uno sguardo inedito sulla vita della diva.

Noi, I Ragazzi dello Zoo di Berlino, dal 7 maggio

zoo di berlino

La serie tedesca Amazon Original in otto episodi racconta la storia di Christiane F. e il suo famigerato gruppo del Bahnhof Zoo [stazione del treno berlinese] in una moderna reinterpretazione del best-seller internazionale. La storia di Christiane, dei suoi amici e della loro rovinosa caduta nella dipendenza da droghe e prostituzione ha sconvolto un’intera generazione.

Ora, la serie Amazon Original reinterpreta le note memorie in chiave moderna. Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino segue la storia di sei adolescenti che lottano senza sosta per avverare i loro sogni di felicità e libertà lasciandosi alle spalle genitori, insegnanti e chiunque non li comprenda. Christiane (Jana McKinnon), Stella (Lena Urzendowsky), Babsi (Lea Drinda), Benno (Michelangelo Fortuzzi) Axel (Jeremias Meyer) e Michi (Bruno Alexander) si lanciano nelle notti berlinesi senza limiti o regole per celebrare vita, amore e tentazioni finché non nominativo che questa estasi non solo distruggerà la loro amicizia ma li farà sprofondare in un abisso.

Il cast è composto da un gruppo di giovani promettenti attori al loro esordio che interpretano i ragazzi dello Zoo di Berlino tra cui Jana McKinnon, Lena Urzendowsky, Lea Drinda, Michelangelo Fortuzzi, Jeremias Meyer e Bruno Alexander. A loro si uniscono Angelina Häntsch nel ruolo di Karin, la madre di Christiane F., Sebastian Urzendowsky nei panni di Robert, il papa di Christiane, Bernd Hölscher nel ruolo di Günther, Hildegard Schmahl nei panni della nonna di Babsi, Anni, Valerie Koch nel ruolo della madre di Stella, Nati, Nik Xhelilaj nei panni di Dijan, Heiner Hardt nel ruolo di papà di Benno, Horst, Tom Gronau nel ruolo di Matze e Mai Duong Kieu nei panni di Lamai.

Il film originale su cui è basata la serie è Christiane F., un film drammatico biografico tedesco del 1981 diretto da Uli Edel che ritrae la discendenza di Vera Christiane Felscherinow, una ragazza annoiata di 13 anni che cresce a metà degli anni ’70 a Berlino Ovest fino a diventare un eroinomane a 14 anni.

Basato sul libro di saggistica del 1978 Wir Kinder vom Bahnhof Zoo (We Children from Zoo Station), trascritto e montato da registrazioni su nastro di Kai Hermann e Horst Rieck. Il film ha immediatamente acquisito lo status di cult e presentava David Bowie in un piccolo cameo del film. Nel 2013, Felscherinow ha pubblicato la sua autobiografia Christiane F. – My Second Life.

 

 

The Underground Railroad, dal 14 maggio

underground-railroad

The Underground Railroad è una serie limitatastorica americana di prossima uscita diretta da Barry Jenkins basata sull’omonimo romanzo di Colson Whitehead. La serie sarà presentata in anteprima su Prime Video il 14 maggio 2021.

In una linea temporale alternativa, la Underground Railroad, in realtà una rete di abolizionisti, percorsi nascosti e case sicure che hanno aiutato gli afroamericani schiavi a fuggire verso la libertà dall’inizio alla metà del 1800, è una vera ferrovia completa di ingegneri, conduttori, binari e tunnel. Cora, una persona nera ridotta in schiavitù in Georgia, si unisce al nuovo arrivato Caesar nel tentativo di salire sul treno sotterraneo verso la libertà.

Il romanzo di storia alternativa racconta la storia di Cora e Caesar, due schiavi negli Stati Uniti sudorientali durante il 19° secolo, che cercano la libertà dalla loro piantagione in Georgia seguendo la Underground Railroad, che il romanzo descrive principalmente come un sistema di trasporto ferroviario oltre a una serie di case sicure e percorsi segreti.

Underground Railroad è stato un successo di critica e commerciale, raggiungendo le liste dei bestseller e vincendo numerosi premi importanti. Ha vinto il Pulitzer Prize for Fiction 2017, il National Book Award for Fiction 2016.

Veleno, dal 25 maggio

veleno

Veleno, è la docu-serie true-crime italiana composta da cinque episodi e ispirata al libro Veleno. Una storia vera, scritto da Pablo Trincia ed edito da Einaudi nel 2019. Scritta e diretta da Hugo Berkeley, la docu-serie sarà disponibile in esclusiva su Prime Video in Italia a maggio 2021.

Veleno racconta le vicende incentrate sui fatti accaduti a Mirandola, Finale Emilia e Massa Finalese, in nord Italia, tra il 1997 e il 1998. Oltre venti persone furono accusate di far parte di una setta chiamata “I diavoli della Bassa Modenese” che, secondo l’accusa, sarebbe colpevole di pedofilia e violenza nei confronti di sedici bambini. Dalla denuncia di uno dei bambini seguì una vasta indagine della Polizia italiana che portò all’allontanamento definitivo di tutti i ragazzini dalle proprie famiglie.

La docu-serie Veleno approderà su Amazon Prime Video a maggio, raggiungendo così le altre produzioni italiane Amazon Original in catalogo: LOL: Chi ride è fuori, FERRO e Celebrity Hunted – Caccia all’uomo, insieme alle serie tv Fleabag e The Marvelous Mrs. Maisel e ai grandi successi Jack Ryan, The Boys, Borat – Seguito di film cinema, Il principe cerca figlio, Good Omens e Carnival Row.

Ettore Paternò è l’executive producer della serie Veleno, prodotta da Fremantle, che ne gestisce anche i diritti di distribuzione internazionale.

Panic, dal 28 maggio

panic

Panic è una serie televisiva per adolescenti americana di prossima uscita creata e scritta da Lauren Oliver basata sul suo romanzo del 2014 con lo stesso nome. La serie è interpretata da Olivia Welch, Mike Faist e Jessica Sula e sarà presentata in anteprima su Prime Video il 28 maggio 2021.

47 seniores appena diplomati prendono parte a un concorso che li porterà a fuggire dal piccolo paese in cui vivono. Ma dopo che le regole cambiano, devono decidere quanto sono disposti a rischiare per lasciare la loro città natale.

Nel cast Olivia Welch (Fear Street), Mike Faist (West Side Story) e Jessica Sula (Split), che interpretano tre dei 47 giocatori che si sfideranno nel Panic, un gioco che potrebbe cambiare per sempre le loro vite. Enrique Murciano (Bloodline) interpreta lo sceriffo Kean. Camron Jones è Bishop. Infine Jessica Sula nella parte di Natalie. Olivia Welch interpreta Heather, una scrittrice di talento.

 

 

Per chi se le fosse perse, queste erano le uscite del mese scorso su Amazon Prime Video:

 

 

  • Comunicato Stampa
The Devil’s Hour: Peter Capaldi nel cast della serie Amazon di Steven Moffat
The Devil’s Hour: Peter Capaldi nel cast della serie Amazon di Steven Moffat
Il Signore degli Anelli, Ludi Lin: la serie manca di diversità
Il Signore degli Anelli, Ludi Lin: la serie manca di diversità
Untitled Horror Movie: trailer e poster del film girato interamente su Zoom
Untitled Horror Movie: trailer e poster del film girato interamente su Zoom
Panic: character poster e descrizione dei personaggi della serie Amazon Prime
Panic: character poster e descrizione dei personaggi della serie Amazon Prime
Star Trek: Picard, ci sarà una terza stagione? Le parole di John de Lancie
Star Trek: Picard, ci sarà una terza stagione? Le parole di John de Lancie
The Boys rivela il poster a fumetti illustrato da Darick Robertson
The Boys rivela il poster a fumetti illustrato da Darick Robertson
Netflix: tutte le novità Kids & Family in arrivo a Marzo
Netflix: tutte le novità Kids & Family in arrivo a Marzo