Boston Dynamics: Spot è stato abbandonato dalla polizia di New York

128
2 anni fa

Con una mezza lacrima che solca il viso e la voce rotta dall’emozione, la polizia di New York annuncia la decisione di voler rimandare a Boston Dynamics il cane robot Spot, essere meccanico ormai già amichevolmente ribattezzato “DigiDog”. Dal tono adoperato dalle autorità è evidente che la separazione sia estremamente sofferta, che non avrebbero effettivamente voluto fare a meno del costoso drone terrestre.

Il vicecommissario per l’intelligence e il controterrorismo, John Miller, è arrivato a lamentare situazioni che rasentano il cyberbullismo internettiano. “Le persone hanno trovato il modo di creare tormentoni e di formare una narrativa che faccia sembrare [l’uso di DigiDog] una cosa malvagia”, ha infatti confessato l’uomo al The New York Post.

Nessuno sembra aver capito i pregi e i vantaggi dello strumento, quella mezza dozzina di volte che è stato collaudato per strada i cittadini non hanno fatto che offenderlo, prenderlo in giro o reagire con terrore e scandalo. O almeno questo è lo scenario per come lo ha descritto il commissariato. La situazione è un filo più complessa, anche se è innegabile che il feedback sia stato estremamente negativo.

Alcuni hanno lamentato che Spot venisse adoperato dalla polizia esclusivamente nelle aree abitate dalle minoranze etniche, altri ancora hanno sottolineato come il firmare un contratto da 94.000 dollari per un simile giocattolo sia uno sperpero di soldi pubblici, nonché l’esempio per antonomasia di come la polizia USA non sia capace di gestire le ingenti risorse che ottiene dallo Stato.

A prescindere dal cosa alimentasse il loro scontento, molti cittadini newyorkesi si stanno trovando ora a festeggiare la notizia celebrando l'”abbattimento” del drone di terra. La speranza, per quanto remota, è che le risorse così risparmiate possano essere trasferite su progetti sociali capaci di consolidare un rapporto più umano tra autorità e abitanti del territorio.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Come è nato lo spot del Buondì Motta
Come è nato lo spot del Buondì Motta
Le migliori pubblicità giapponesi del 2015
Le migliori pubblicità giapponesi del 2015
L'Atlas Robot della Boston Dynamics muove i primi passi
L'Atlas Robot della Boston Dynamics muove i primi passi
Sony brevetta la pubblicità in-game
Sony brevetta la pubblicità in-game
In America è ora vietato alzare il volume agli spot
In America è ora vietato alzare il volume agli spot
Un Milione e mezzo di Dollari per sorridere cinque volte
Un Milione e mezzo di Dollari per sorridere cinque volte
Risoterapia
Risoterapia

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.