Deepfake, anche le immagini satellitari possono essere falsificate dalle intelligenze artificiali

3 mesi fa

I deepfake sono già entrati di prepotenza nell’immaginario collettivo. Spesso grazie al loro impiego in chiave più ludica, altre volte – purtroppo – per il loro ruolo all’interno della cronaca di grossi casi di truffe o tentativi di manipolazione dell’informazione.

I deepfake rimangono una delle più serie minacce agli equilibri delle democrazie occidentali. Solamente di recente alcuni funzionari del governo olandese hanno intrattenuto un lungo colloquio con quello che ritenevano essere il capo dello staff di Navalny, il principale capo dell’opposizione russa a Vladmir Putin, attualmente in carcere con gravi problemi salute. Peccato che quello che si trovava dall’altra parte dello schermo non fosse un collaboratore del politico, nonostante la faccia e la voce fossero effettivamente quelle del suo capo staff. Come avrete intuito, si tratta di uno dei primi utilizzi dei deepfake – quantomeno di cui abbiamo notizia – per raggirare dei politici in carica ed ottenere informazioni sensibili. Non serve nemmeno aggiungerlo: il sospetto è che si tratti di una mossa del Cremlino.

Ma i deepfake non consentono esclusivamente di rubare il volto e la voce di una persona. Come riporta un interessante articolo di The Verge, un altro impiego particolarmente pericoloso permette di alterare e contraffare le immagini satellitari.

Le immagini satellitari contraffate con l’uso delle intelligenze artificiali possono servire a diversi scopi di depistaggio e manipolazione. Possono essere usate per creare finti allarme incendio o allagamenti, oppure per discreditare i lavori giornalistici che fanno largo uso delle immagini dei satelliti. Un esempio? Pensate ai recenti scoop sui campi di rieducazione degli uiguri in Cina. Se il Governo decidesse di inondare internet di immagini false o esagerate, avrebbe fin troppo vita facile nel far passare il messaggio che anche le immagini reali siano frutto di contraffazione, plagiando l’opinione pubblica

spiega James Vincent su The Verge. Ma non solo: le immagini satellitari ‘deepfake’ rischiano di essere una minaccia per la sicurezza nazionale.

Questa minaccia è passata completamente inosservata al grande pubblico, ma il governo statunitense aveva già avvertito della nascita di questo fenomeno – e del suo probabile proliferare nell’immediato futuro – nel non troppo lontano 2019.

Pensate a cosa potrebbe succedere se le finte immagini satellitari finissero sul tavolo strategico di un commando militare.

Basti pensare a cosa succederebbe se una squadra di militari venisse addestrata sulla base di informazioni false. Ad esempio preparando le truppe a raggiungere un obiettivo usando un certo ponte. Poi, alla prova dei fatti, i militari quando si trovano fisicamente sul posto scoprono che il ponte non è mai esistito e che al suo posto si trova una brutta sorpresa in agguato

ha spiegato con un esempio Todd Myers, analista della National Geospatial-Intelligence Agency.

«Gli umani hanno sempre usato le mappe per mentire ai loro avversari, questo fin dalla stessa invenzione delle mappe», ha spiegato a The Verge Bo Zhao, «i deepfake non fanno altro che proseguire questa tradizione, ma lo fanno con un realismo e con un livello di pericolo completamente inedito».

 

 

Deepfake, influencer giapponese si finge giovane ragazza
Deepfake, influencer giapponese si finge giovane ragazza
Deepfake: l'assurda storia di una madre che ha tentato di far espellere le 'rivali' di sua figlia dalle cheerleader
Deepfake: l'assurda storia di una madre che ha tentato di far espellere le 'rivali' di sua figlia dalle cheerleader
Deepfake, un algoritmo li intercetta guardando al riflesso degli occhi
Deepfake, un algoritmo li intercetta guardando al riflesso degli occhi
TikTok, l'utente che si finge Tom Cruise usando i deep fake e ha già 200.000 follower
TikTok, l'utente che si finge Tom Cruise usando i deep fake e ha già 200.000 follower
Una IA trasforma le vostre vecchie foto in clip animate
Una IA trasforma le vostre vecchie foto in clip animate
Germania, al via l'uso di deepfake per contrastare la pedofilia
Germania, al via l'uso di deepfake per contrastare la pedofilia
Deepfake Audio: "pronto parla l'amministratore delegato", ma in realtà è un'IA
Deepfake Audio: "pronto parla l'amministratore delegato", ma in realtà è un'IA