Aerosol: cosa succede in un bagno pubblico quando si tira lo sciacquone

2 settimane fa

Aerosol

Uno studio ha rilevato cosa succede nei bagni pubblici quando si tira lo sciacquone. Attraverso misurazioni, un team di scienziati ha rilevato che le grandi quantità di minuscole particelle di aerosol che vengono disperse nell’arie quando si scarica l’acqua del gabinetto e queste goccioline potrebbero potenzialmente trasportare batteri e malattie.

Modelli eseguiti al computer avevano già dimostrato in precedenza come l’atto di tirare lo sciacquone può diffondere germi nell’area circostante.

Gli scienziati per questo studio hanno utilizzato un contatore di particelle posizionato a varie altezze accanto sia ad una toilette che ad un orinatoio in un bagno pubblico e misurato così i livelli di aerosol nell’ambiente prima e dopo gli esperimenti.

Per tre ore hanno effettuato più di 100 scarichi riscontrando un aumento sostanziale dei livelli di aerosol misurati nell’ambiente con il numero totale di goccioline generate in ciascun test di lavaggio determinando un aumento fino all’ordine di decine di migliaia.

Gli scienziati hanno determinato che i fattori che influenzano il numero di aerosol generati dallo sciacquone sono: la pressione dell’acqua nella toilette, il design della tazza e la potenza dello scarico stesso.

Sia la toilette che l’orinatoio hanno generato grandi quantità di goccioline di dimensioni inferiori a tre micrometri, ponendo un rischio di trasmissione significativo se contengono microrganismi infettivi. A causa delle loro piccole dimensioni, queste goccioline possono rimanere sospese a lungo.

I germi e batteri si nascondono nell’acqua stagnante, nelle urine, nelle feci e altri fluidi che solitamente sono presenti nei bagni pubblici.

Per ridurre queste concentrazioni potrebbe essere utile dotare i bagni pubblici, spesso piccoli e poco ventilati, di un buon sistema di ricambio dell’aria.

Leggi anche:

 

Tenet: l'analisi dei viaggi nel tempo tra entropia e paradosso del nonno
Tenet: l'analisi dei viaggi nel tempo tra entropia e paradosso del nonno
Viaggiare nel tempo: il libero arbitrio è possibile senza paradossi
Viaggiare nel tempo: il libero arbitrio è possibile senza paradossi
Cioccolato: chiedi al fisico la ricetta perfetta
Cioccolato: chiedi al fisico la ricetta perfetta
Antimateria e materia: perché l'universo non si è annichilito
Antimateria e materia: perché l'universo non si è annichilito
Un crowdfunding per la Fisica Medica
Un crowdfunding per la Fisica Medica
Ignobel 2016: Le ricerche più improbabili
Ignobel 2016: Le ricerche più improbabili
Fisica: Un nuovo modello che potrebbe riscrivere i libri
Fisica: Un nuovo modello che potrebbe riscrivere i libri