The Conjuring 3 è stato classificato vietato ai minori

111
3 settimane fa

the-conjuring-3

The Conjuring 3, così come era presumibile, è stato classificato R-Rated, ovvero vietato ai minori. James Wan ha passato il testimone a Michael Chaves (The Curse of La Llorona) per questo The Conjuring: The Devil Made Me Do It, che arriverà al cinema e su HBO Max il 4 giugno di questo 2021.

Nelle motivazioni che hanno portato alla classificazione di “vietato ai minori” per Conjuring 3 vengono indicati:

Terrore, violenza e immagini disturbanti

Insomma, si tratta degli elementi che sono alla base della saga di The Conjuring, e che faranno parte anche di questo terzo capitolo.

Il nuovo film prende ispirazione dal caso reale di Arne Cheyenne Jackson, un uomo che ha usato la possessione demoniaca come difesa legale durante il suo processo per omicidio colposo. Il processo ad Arne Cheyenne Johnson, questo è stato un caso di fama internazionale, è stata la prima volta nella storia del diritto negli Stati Uniti che quel demonio ha usato la possessione come motivo per commettere omicidio colposo.

David Leslie e Johnson-McGoldrick hanno scritto la sceneggiatura del film da una storia che hanno sviluppato con Wan. Michael Chaves è il regista. Oltre a Patrick Wilson e Vera Farmiga, il sequel vede anche Ruairi O’Connor nei panni di Arne Cheyenne Johnson, Sarah Catherine Hook nei panni di Debbie Glatzel e Julian Hilliard nel ruolo di David Glatzel.

 

 

The Conjuring 3: rivelata una nuova immagine del film
The Conjuring 3: rivelata una nuova immagine del film
The Conjuring 3: il trailer del film horror
The Conjuring 3: il trailer del film horror
The Conjuring 3: le prime immagini mostrano i protagonisti, i Warren
The Conjuring 3: le prime immagini mostrano i protagonisti, i Warren
The Nun 2:  Bonnie Aarons parla del sequel
The Nun 2: Bonnie Aarons parla del sequel
Saw 10: primi dettagli sul progetto già in sviluppo
Saw 10: primi dettagli sul progetto già in sviluppo
Mortal Kombat, intervista a regista e produttore: “Non un film su un videogame, ma di arti marziali”
Mortal Kombat, intervista a regista e produttore: “Non un film su un videogame, ma di arti marziali”
Insidious 5: Patrick Wilson sarà il regista del lungometraggio horror
Insidious 5: Patrick Wilson sarà il regista del lungometraggio horror