Thomas Pesquet: un astronauta ESA a bordo della Crew Dragon

24
1 mese fa

Thomas Pesquet

Questo è la seconda missione sulla Stazione Spaziale Internazionale per l’astronauta francese Thomas Pesquet. Il suo volo è stato annunciato dall’ESA per il 22 aprile prossimo e sarà possibile seguire l’evento sui canali ufficiali dell’agenzia, in francese e in inglese. Questa è la prima volta che un europeo volerà sulla Stazione Spaziale a bordo del Crew Dragon e la prima volta dagli Stati Uniti dopo oltre un decennio.

Annunciato il 28 luglio 2020, il 22 aprile l’astronauta dell’ESA Thomas Pesquet si recherà alla Stazione Spaziale Internazionale per la seconda missione a bordo della Crew Dragon di SpaceX.

Insieme all’astronauta JAXA Akihiko Hoshide e agli astronauti della NASA Shane Kimbrough e al pilota Megan McArthur. L’assegnazione della missione è la prima volta che un europeo volerà sulla Stazione Spaziale a bordo del Crew Dragon e la prima volta dagli Stati Uniti in oltre un decennio.

La missione si chiama Alpha dal nome Alpha Centauri il sistema stellare più vicino alla Terra. La scelta segue la tradizione francese di nominare le missioni spaziali con stelle o costellazioni.

Questa è la prima missione che vede un europeo volare verso la Stazione Spaziale a bordo del Crew Dragon ed la prima volta dopo più di un decennio che si partirà dagli Stati Uniti.

Pesquet, classe ’78, è stato selezionato come astronauta dell’ESA nel 2009 completando l’addestramento di base nel novembre 2010. Ha lavorato in Eurocom per le comunicazioni con gli astronauti durante i voli spaziali dal centro di controllo della missione ed è stato anche responsabile dei progetti futuri presso il Centro astronauti europeo compreso l’avvio della cooperazione con nuovi partner come la Cina.

Il 17 marzo 2014 è stato assegnato alla sua prima missione di lunga durata sulla Stazione Spaziale Internazionale. La missione Proxima avviatasi a novembre del 2016 è durata sei mesi ha visto Pesquet  nel ruolo di ingegnere di volo per le Expeditions 50 e 51.

 

Il lancio sarà effettuato in collaborazione con l’agenzia spaziale francese CNES, il lancio è programmato per 22 aprile alle 10:11 GMT (12:11 CEST). L’attracco alla ISS è previsto per il 23 aprile 2021 con il modulo Harmony alle 09:30 GMT (11:30 CEST). Per seguire la diretta in inglese e francese è possibile collegarsi al canale Web TV di ESA.

 

leggi anche:

Petrus 2000: questa bottiglia è stata 14 mesi nello Spazio, vale 800mila euro
Petrus 2000: questa bottiglia è stata 14 mesi nello Spazio, vale 800mila euro
Crew Dragon 2 attraccata con successo alla Stazione Spaziale
Crew Dragon 2 attraccata con successo alla Stazione Spaziale
ISS: presto non ci saranno abbastanza letti per tutti
ISS: presto non ci saranno abbastanza letti per tutti
ISS, la Russia si chiama fuori dal programma spaziale
ISS, la Russia si chiama fuori dal programma spaziale
ISS, panico tra gli astronauti: "c'è un incendio", ma fortunatamente è solo un falso allarme
ISS, panico tra gli astronauti: "c'è un incendio", ma fortunatamente è solo un falso allarme
L'ESA è al lavoro su un robot sferico con cui esplorare la Luna
L'ESA è al lavoro su un robot sferico con cui esplorare la Luna
Passeggiata spaziale: la 234a fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale
Passeggiata spaziale: la 234a fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale