Internet, la Cina apre una hotline per segnalare le critiche nei confronti del Partito Comunista

78
4 settimane fa

porta cina

L’Amministrazione del Cyberspace della Cina (CAC) ha lanciato un numero telefonico a cui i cittadini possono segnalare tutti quegli utenti che pubblicano su internet contenuti “storicamente nichilisti”, ovvero che hanno riportato costruzioni storiche che “distorcono” la narrazione cinese, “negando l’eccellenza dell’avanzata cultura socialista”.

In una mossa che ricorda molto da vicino le propagande dei tempi della Guerra Fredda, l’establishment cinese chiede al popolo di “fare la propria parte nel supervisionare la società” e di “segnalare con entusiasmo le informazioni dannose” che vengono pubblicate online.

Una stretta di vite che parte dal basso e di cui, ora come ora, è difficile prevedere le conseguenze effettive, tuttavia le prospettive siano tutt’altro positive, per coloro che vorrebbero promuovere una narrazione alternativa a quella del Partito Comunista.

La strategia della hotline era infatti già stata applicata a novembre, a Hong Kong, per sorvegliare i dissidenti, con il risultato che il centralino ha raccolto diverse migliaia di denunce nel giro di neppure ventiquattro ore.

La lotta della Cina al “nichilismo storico” è sempre esistita, tuttavia l’inasprimento dei controlli, che siano effettuati tra i vicoli o su internet, cade frequentemente in concomitanza con momenti storici e dall’importante valore simbolico.

Guardando il calendario, non si può dunque non notare che il Partito Comunista Cinese debba festeggiare il suo centenario il primo di luglio, un traguardo che il Governo vorrà sicuramente inquadrare nel migliore dei modi, mettendo in disparte – a essere ottimisti – ogni voce critica.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Censura, l'Unione Europea prepara regole per rimuovere contenuti in un'ora
Censura, l'Unione Europea prepara regole per rimuovere contenuti in un'ora
Facebook ha bloccato #ResignModi. Ovviamente per sbaglio.
Facebook ha bloccato #ResignModi. Ovviamente per sbaglio.
Social, India censura chi critica la gestione della pandemia
Social, India censura chi critica la gestione della pandemia
Oscar 2021: Chloé Zhao viene oscurata dalla Cina
Oscar 2021: Chloé Zhao viene oscurata dalla Cina
Social Media: il Pakistan li blocca temporaneamente
Social Media: il Pakistan li blocca temporaneamente
Twitter come cavia della nuova censura russa
Twitter come cavia della nuova censura russa
India, Twitter rende invisibili dei tweet su richiesta del Governo
India, Twitter rende invisibili dei tweet su richiesta del Governo