Un arcobaleno su Marte? Non come lo pensiamo noi

26
2 mesi fa

L’immagine che sta letteralmente facendo il giro del mondo è stata presa da una delle fotocamere posteriori a bordo di Perseverance, mentre si allontana da Ingenuity, immortalando un fantomatico “arcobaleno marziano”.

Le recenti immagini inviate sulla Terra dal rover Perseverance, atterrato su Marte il 19 febbraio, hanno fatto sussultare tutti coloro che le hanno viste.
Perché? E’ stato avvistato in una foto, quello che sembra poter essere un arcobaleno. Non si tratta certo di un effetto ottico raro; un arcobaleno è formato semplicemente dalla rifrazione delle goccioline di acqua nell’aria, che crea l’incredibile effetto dell’arco di colori.

Per sapere di più sull’arcobaleno

Fotografia realizzata da Perseverance il 07 aprile 2021 (©Nasa/Ansa)

È successa la stessa cosa su Marte? Non proprio similare a quello che riscontriamo sulla Terra, infatti secondo alcuni esperti l’arcobaleno è solamente il risultato della luce del Sole che è stata riflessa e rifratta da particelle di polvere di terra marziana, mentre per altri si tratta solo di un riflesso della lente della fotocamera di Perseverance. Gli strumenti di Perseverance, che hanno scattato le foto, puntano a sud guardando in direzione del Sole al momento dello scatto. La stessa immagine, con lo stesso arcobaleno, è presente anche per più giorni nella stessa posizione. Quindi, probabilmente è un artefatto dello strumento. Per scongiurare altre fake news è intervenuto direttamente Dave Lavery (Program Executive per l’esplorazione del Sistema Solare) che, interpellato da Forbes, ha risposto:

Sicuramente non è un arcobaleno….È solo un riflesso interno nella lente della fotocamera.

Lo stesso Lavery ha paragonato il fenomeno a quando si crea un effetto bagliore della lente con una qualsiasi macchina fotografica spiegando che il rover si trova più o meno a nord rispetto a Ingenuity, quindi la fotocamera, al momento dello scatto puntava verso sud con le condizioni migliori per catturare bagliori di questo tipo nell’ottica della fotocamera.

Un fenomeno simile, ma questa volta vero, è stato osservato dalla missione Pathfinder della NASA. L’arcobaleno si era creato a causa dei cristalli di ghiaccio nell’atmosfera molto tenue e molto secca di Marte. Non solo sulla Terra e sul Pianeta Rosso: il fenomeno è stato osservato anche su Venere e su Titano, la luna di Saturno.

 

 

Perseverance, la spettacolare foto a 360° di Marte (con l'audio registrato dal rover)
Perseverance, la spettacolare foto a 360° di Marte (con l'audio registrato dal rover)
Ingenuity: il terzo volo, più lontano e più veloce
Ingenuity: il terzo volo, più lontano e più veloce
Marte: il rover Perseverance estrae ossigeno dall'atmosfera
Marte: il rover Perseverance estrae ossigeno dall'atmosfera
Ingenuity e il primo volo su Marte: la diretta streaming alle 12:15 di oggi
Ingenuity e il primo volo su Marte: la diretta streaming alle 12:15 di oggi
Marte, Perseverance registra uno strano suono
Marte, Perseverance registra uno strano suono
Marte, il rover Perseverance ha fotografato un tornado
Marte, il rover Perseverance ha fotografato un tornado
NASA: rilasciato simulatore interattivo per l'atterraggio del rover su Marte
NASA: rilasciato simulatore interattivo per l'atterraggio del rover su Marte