Osiris-Rex: completa il giro finale dell’asteroide Bennu

11
1 mese fa

OSIRIS-REx

L’OSIRIS-REx della NASA ha completato il suo ultimo giro attorno a Bennu e ora si sta lentamente allontanando dall’asteroide. Questo ultimo giro è servito per raccogliere i dati e documentare le modifiche della superficie dopo la manovra di raccolta del campione Touch and Go. Il rientro sulla Terra è previsto per il 2023.

Il 20 ottobre scorso OSIRIS-REx ha aggiunto l’asteroide ed eseguito Touch and Go (TAG) per raccogliere dei campioni della superficie dell’asteroide Bennu.

OSIRIS-REx ha sorvolato l’asteroide ad una distanza di 3,5 chilometri dalla superficie, in 5,9 ore.

Occorrerà aspettare fino al 13 aprile affinché OSIRIS-REx effettui lo scarico di tutti i dati e le nuove immagini della superficie di Bennu registrate durante questo ultimo sorvolo.

Esaminando la distribuzione del materiale scavato intorno al sito TAG, impareremo di più sul natura della superficie e dei materiali del sottosuolo insieme alle proprietà meccaniche dell’asteroide

ha affermato il dottor Dante Lauretta, ricercatore presso l’Università dell’Arizona.

Le immagini e altri dati permetteranno al team della missione di verificare l’impatto che la sonda ha avuto sia nella fase di atterraggio che di decollo.

Bennu si trova a circa 185 milioni di miglia dalla Terra in questo momento, il che significa che possiamo raggiungere solo una velocità di trasmissione dati di 412 kilobit al secondo, quindi ci vorranno diversi giorni per scaricare tutti i dati del flyby

ha affermato Mike Moreau, vice project manager presso il Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland.

La sonda resterà nei paraggi dell’asteroide fino al 10 maggio e poi finalmente azionerà i suoi propulsori per dirigersi verso la Terra, dove è previsto che consegnerà il campione di asteroidi il 24 settembre 2023.

  • NASA’s OSIRIS-REx Completes Final Tour of Asteroid Bennu (nasa.gov)
  • Crediti immagine NASA
NASA, la diatriba tra SpaceX e Blue Origin potrebbe portarle nuovi soldi
NASA, la diatriba tra SpaceX e Blue Origin potrebbe portarle nuovi soldi
NASA: la priorità del nuovo amministratore è ottenere fondi dal Concresso
NASA: la priorità del nuovo amministratore è ottenere fondi dal Concresso
NASA: OSIRIS-REx è di ritorno dall'asteroide Bennu
NASA: OSIRIS-REx è di ritorno dall'asteroide Bennu
Ingenuity: come funziona il drone volante della NASA su Marte
Ingenuity: come funziona il drone volante della NASA su Marte
Ingenuity: quinto volo su Marte completato con successo, addio al Wright Brothers Field
Ingenuity: quinto volo su Marte completato con successo, addio al Wright Brothers Field
L'Ingenuity di NASA si fa "sentire" mentre vola su Marte
L'Ingenuity di NASA si fa "sentire" mentre vola su Marte
CREW-2: una nuova data per il lancio
CREW-2: una nuova data per il lancio