Big: il film doveva avere Robert De Niro come protagonista

4 mesi fa

Robert De Niro, Big

Tutti gli appassionati di film anni Ottanta ricorderanno Big, il lungometraggio in cui Tom Hanks si trasforma da ragazzino adolescente ad adulto: ebbene, quel film avrebbe dovuto avere come protagonista Robert De Niro anziché Tom Hanks.

A rivelarlo è stata l’attrice Elizabeth Perkins, che in Big interpretò il ruolo di Susan Lawrence. Secondo le sue parole:

De Niro era stato ingaggiato come protagonista del film, ma a causa di alcuni impegni già stabiliti non poté far parte della produzione. Perciò fu ingaggiato Tom Hanks, ma con De Niro il film avrebbe avuto un tono completamente diverso, secondo quello che penso.

Secondo la Perkins con De Niro nel ruolo principale Big sarebbe stato un film più malinconico, e dalle sfumature horror. Del resto l’attore di Taxi Driver avrebbe sicuramente dato un’impronta più cupa a quello che poi è diventata una commedia cult.

La Perkins ha concluso dichiarando che la presenza di Tom Hanks ha portato al film “più luce” ed un tono più leggero. Big uscì nel 1988 diretto da Penny Marshall, e si guadagnò una nomination agli Oscar proprio per la prestazione di Tom Hanks nei panni di Josh.

 

 

13 migliori film storici sugli USA che ne raccontano la vera storia
13 migliori film storici sugli USA che ne raccontano la vera storia
Turner e il Casinaro: un video dietro le quinte della serie tv
Turner e il Casinaro: un video dietro le quinte della serie tv
Masters of the Air: Raff Law nel cast della serie tv prodotta da un trio d'eccezione
Masters of the Air: Raff Law nel cast della serie tv prodotta da un trio d'eccezione
Band Of Brothers: il sequel con Austin Butler e Callum Turner
Band Of Brothers: il sequel con Austin Butler e Callum Turner
Notizie dal Mondo, la recensione: Tom Hanks conquista il West
Notizie dal Mondo, la recensione: Tom Hanks conquista il West
Notizie dal Mondo: nuove immagini del film con Tom Hanks
Notizie dal Mondo: nuove immagini del film con Tom Hanks
Tom Hanks e il futuro dei cinema: saranno i cinecomic a salvarli?
Tom Hanks e il futuro dei cinema: saranno i cinecomic a salvarli?