Facebook introduce il supporto ai token per la sicurezza su Android e iOS

2 anni fa

È già dal 2017 che Facebook permette agli utenti di utilizzare una chiave di sicurezza hardware per l’autenticazione a due fattori su desktop.

Ora però il popolare social network porterà questa opzione di sicurezza supplementare anche sui dispositivi mobili Android e iOS.

Ad oggi, infatti, per proteggere l’account Facebook su smartphone e tablet con l’autenticazione a due fattori si passa da un’app di autenticazione o da un codice inviato via SMS.

I token di sicurezza sono, invece, dei piccoli dispositivi dalle dimensioni di una chiavetta USB che solitamente si connette direttamente al computer o ai dispositivi mobili per autenticare l’identità dell’utente. Un sistema di sicurezza considerato fra i più sicuri, considerato che un hacker, per poterlo aggirare, dovrebbe essere in possesso del token.

Non sarà Facebook però a produrre e distribuire direttamente i token, in quanto il colosso social di Zuckerberg si “limita” ad offrire il supporto a questo sistema di cybersicurezza. Una società chiamata Yubico, ad esempio, ne produce sia per iPhone che per dispositivi Android. Anche Google ha la sua linea.

Una volta acquistato il device, configurarlo per l’utilizzo su Facebook è piuttosto semplice: basta andare su Sicurezza e accesso dal menu, poi Chiave di sicurezza e seguire le istruzioni per attivare il token.

 

Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Facebook non fa più effettuare il login ad alcuni account senza Facebook Protect
Facebook non fa più effettuare il login ad alcuni account senza Facebook Protect
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo
Google e Meta sotto indagine dell'UE per degli accordi pubblicitari
Google e Meta sotto indagine dell'UE per degli accordi pubblicitari
Google e Facebook avevano un piano per "dominare in segreto il mercato"?
Google e Facebook avevano un piano per "dominare in segreto il mercato"?
Meta fermerà le pubblicità che prendono in considerazione argomenti sensibili
Meta fermerà le pubblicità che prendono in considerazione argomenti sensibili
Cosa è successo a Facebook? (e a Whatsapp, Instagram, Oculus...)
Cosa è successo a Facebook? (e a Whatsapp, Instagram, Oculus...)