La NASA teme che i pirati le rubino un gigantesco telescopio

106
2 anni fa

james webb

Il futuro spaziale incontra la lunga tradizione degli abbordaggi vecchio stile, con la NASA che si mostra preoccupata del fatto che alcuni pirati possano saccheggiare le componenti di un importante telescopio per poi chiedere un riscatto miliardario.

Il telescopio spaziale James Webb è infatti troppo imponente per essere trasportato via aerea, bisogna piuttosto muoverlo via mare in direzione della Guinea Francese, passando per il Canale di Panama, tratta che lo renderebbe vulnerabile ad abbordaggi in più di un punto.

Per i malfattori, lo strumento non sarebbe solamente interessante in quanto potenziale ostaggio, ma potrebbe far gola anche solo perché il gigantesco specchio alveolare su cui è strutturato è placato con oro a 18 carati.

Proprio per il timore di un assalto dei pirati, la NASA si dimostra decisamente restia a condividere i dettagli sul trasporto, limitandosi a far sapere che l’evento dovrebbe tenersi nel periodo estivo prossimo venturo.

Perché dovresti mai annunciare che stai per spedire un pacco un determinato giorno, se questo pacco vale più di 10 miliardi di dollari. Così che tu possa fartelo mettere facilmente su una barca?,

ha fatto ironicamente Christopher Conselice, astrofisico presso l’Università di Manchester.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

 

Pianeti oceanici: secondo un modello matematico è probabile che ne esistano altri nell'universo
Pianeti oceanici: secondo un modello matematico è probabile che ne esistano altri nell'universo
Razzi a nudo: il video di come apparirebbero in volo
Razzi a nudo: il video di come apparirebbero in volo
COVID-19: NASA costruisce un prototipo di ventilatore in 37 giorni
COVID-19: NASA costruisce un prototipo di ventilatore in 37 giorni
La dimora del Pirata
La dimora del Pirata
Ricetta Grog
Ricetta Grog
Ricetta Grog
Ricetta Grog