USA, i jet militari F-35 sono “Ferrari” da tenere in garage

2 anni fa

jet f-35

Il capo dell’Air Force statunitense ha parlato controvoglia degli F-35, accennando siano delle “Ferrari” poco funzionali al mondo reale.

Il generale Charles Q. Brown Jr. ha annunciato che la Air Force (USAF) stia per lanciare uno studio atto a definire le necessità future dell’aeronautica militare. Lo scopo dichiarato è quello di raccogliere i feedback necessari a progettare un jet di “sesta generazione“, ma anche quello di sviluppare degli aerei “da battaglia” che possano sopperire a un vuoto che si è venuto a creare negli ultimi cinque anni.

La domanda è immediata: ma non c’è una quinta generazione? Si, ma anche no. L’affermazione del generale conferma tacitamente che l’audace progetto di sostituire gran parte dell’attuale flotta aerea con gli F-35  sia naufragata e che sia anche ora di andare avanti.

Quando gli hanno esplicitamente domandato perché non adoperare l’attuale generazione di aerei, il militare ha infatti dovuto inghiottire il rospo, ammettendo a modo suo che questa non sia una strada percorribile.

Voglio tenere sotto controllo quanto utilizzare quei velivoli. Non guideresti la tua Ferrari per andare a lavoro ogni giorno, la guideresti solamente le domeniche. Si tratta del nostro [jet] d’alto profilo, vogliamo assicurarci di non utilizzarlo per battaglie qualsiasi.. Non vogliamo bruciare le sue possibilità immediatamente per poi renderci conto che sarebbe stato meglio usarle dopo,

ha detto l’uomo.

Ferrari per il costo, certo, ma non per la qualità: gli F-35 hanno dimostrato di essere costruiti con componenti che si infrangono facilmente, inoltre è molto difficile reperire in tempi utili e a costi accessibili i pezzi sostitutivi.

In pratica l’aviazione statunitense ha una flotta di jet di quinta generazione che è operativa solamente al 36 per cento e quella frazione è tenuta ferma per paura che si possa danneggiare ancor prima di dimostrarsi veramente utile.

Ancor peggio, i compratori internazionali, fiutata la sola, stanno rivedendo le loro ordinazioni, lasciando gli USA con una grande pila di prodotti militari di scarso utilizzo.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Jet: in Cina arriva il C919
Jet: in Cina arriva il C919
Jet privato: il mezzo più usato nelle trasferte di lavoro
Jet privato: il mezzo più usato nelle trasferte di lavoro
Boeing 787 Deerjet: super lusso da nababbi
Boeing 787 Deerjet: super lusso da nababbi
Aeronautica, per la prima volta un drone ha rifornito in volo un caccia militare (video)
Aeronautica, per la prima volta un drone ha rifornito in volo un caccia militare (video)
Anche i jet militari hanno una forma di "guida assistita"
Anche i jet militari hanno una forma di "guida assistita"
Il nuovo F-35 ha uno schermo touch, ma è una buona idea?
Il nuovo F-35 ha uno schermo touch, ma è una buona idea?
One Giant Leap
One Giant Leap

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.