Comportamento di gruppo: come si riflette nello stile di scrittura

2 mesi fa

Comportamento di gruppo

Uno studio dimostra che il comportamento caratteristico di un gruppo si riflette nello stile di scrittura di una persona.

Lo studio condotto dall’Università di Exeter, dall’Imperial College di Londra, dall’University College di Londra e dalla Lancaster University, dimostra come lo stile di scrittura di una persona possa essere influenzata dalle regole di comportamento di quel  gruppo. Nello specifico con una precisione del 70% è possibile capire quale gruppo ha influenzato una persona mentre scriveva quel pezzo.

Le maggior parte delle persone frequentano diversi tipi di gruppi che si basano su interessi e caratteristiche in condivisi. È un elemento importante per l’affermazione e l’identità di una persona e può influire sul comportamento che si adatta alle regole di ogni gruppo.

Il comportamento quindi può cambiare a seconda del gruppo che si frequenta, questo cambio di identità che varia da situazione a situazione influisce anche sullo stile della scrittura di una persona.

Concentrandosi così sul linguaggio è stato possibile individuare questi cambi identità evidenziando l’appartenenza ad un gruppo piuttosto che ad un altro:

Abbiamo scoperto che le persone non solo cambiano il loro stile di scrittura per impressionare il loro pubblico, ma lo cambiano in base all’identità del gruppo che li sta influenzando in quel momento.

ha affermato ha affermato la dott.ssa Miriam Koschate-Reis, del Dipartimento di Psicologia e dell’Istituto di Data Science and Artificial Intelligence, entrambi dell’Università di Exeter.

I risultati hanno evidenziato che le identità di gruppo influenzano pensieri, emozioni e comportamenti in molti contesti come quello lavorativo, l’educazione e l’attivismo politico.

Si pensa inoltre che in molti casi è il contesto sociale o anche il luogo dove si scrive che porta una persona a cambiare l’identità.

gli studenti potrebbero trovare più facile scrivere in uno stile accademico quando sono in biblioteca piuttosto che al bar.

Il metodo improntato in questa ricerca permette di capire come le persone assumono  nuove identità.

Ad esempio può essere applicato per raccogliere informazioni e attivare i giusti interventi o terapie sulle persone che lo necessitano.

Per chi diventa genitore per la prima volta e trova difficoltà ad entrarne a farne parte, applicare questo metodo permetterebbe di capire come certe impostazioni di linguaggio possano che esprimono difficoltà possono essere collegate alla depressione e all’ansia postnatale e così applicare interventi e terapie corrette.

 

 

What Drives Us: il primo trailer del film diretto da Dave Grohl
What Drives Us: il primo trailer del film diretto da Dave Grohl
Nintendo Switch Lite, arriva un nuovo colore: disponibile da maggio
Nintendo Switch Lite, arriva un nuovo colore: disponibile da maggio
Sexify: la serie Netflix sulla creazione di un'app sul sesso
Sexify: la serie Netflix sulla creazione di un'app sul sesso
Bridgerton: Netflix rinnova la serie per le stagioni 3 e 4
Bridgerton: Netflix rinnova la serie per le stagioni 3 e 4
Elite: la quarta stagione debutterà il 18 giugno su Netflix
Elite: la quarta stagione debutterà il 18 giugno su Netflix
Godzilla Singular Point: l'anime debutterà a giugno su Netflix
Godzilla Singular Point: l'anime debutterà a giugno su Netflix
I Simpson: Hank Azaria si scusa per aver doppiato il personaggio di Apu
I Simpson: Hank Azaria si scusa per aver doppiato il personaggio di Apu