In futuro le finestre potrebbero essere costruite con legno trasparente

17
2 mesi fa

Dei ricercatori hanno trovato un modo accettabile di rendere trasparente il legno, aprendo nuove strade per l’edilizia.

Attraverso le gioiose vie della chimica sappiamo già da parecchio tempo come far sì che un’asse di pioppo possa diventare traslucida ai limiti della trasparenza, tuttavia si tratta di un processo complesso, costoso in termine di energie, che fa un uso impressionante di resina epossidica e, peggio del peggio, indebolisce le fibre. Ora pare sia stata trovata una nuova strada.

Il metodo tradizionale d’agire è quello di rimuovere dal legno la lignina, un polimero che assorbe la luce, e modificare la cellulosa, composto organico di forma tubulare che immancabilmente disperde i raggi solari. In pratica bisogna togliere tutto ciò che rende “legnoso” il legno, quindi sostituirlo con colate di resina trasparente.

L’Università del Maryland ha forse trovato una strategia più semplice e replicabile, basata sull’uso del perossido di idrogeno, volgarmente detta acqua ossigenata. L’acqua ossigenava, d’altronde, viene già adoperata nell’industria della cellulosa, soprattutto in relazione alla produzione di carta.

 

legno trasparente

 

A contatto con il legno, il perossido di idrogeno modifica la struttura dei cromofori, molecole che concedono al materiale il suo distintivo colore marrone. Una volta “candeggiato”, il blocco di legno rimane di un bianco brillante e per renderlo definitivamente trasparente si rende nuovamente necessario affidarsi alla resina epossidica.

Far permeare le resina nelle fibre di legno permette di limitare grandemente la funzione naturale della cellulosa, ovvero le impedisce di dissipare la luce, permettendone il passaggio pur preservando quasi del tutto le proprietà meccaniche del materiale originale.

Con un passaggio semplice e noto da secoli, insomma, è possibile semplificare drasticamente la creazione di un materiale che potrebbe facilmente divenire un sostitutivo dei vetri, offrendo agli edifici un livello di isolamento termico mai visto a oggi.

Certo, non sarà facile costruirci delle finestre, ma delle pareti trasparenti in stile vetrocemento sono più che fattibili, senza contare che, a seconda di come le si ossigena, è possibile disegnare dei pattern e delle decorazioni sulle lastre di legno.

 

legno trasparente

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Eureka! 24 - Chimica Quotidiana
Eureka! 24 - Chimica Quotidiana
Reazione chimica quantistica: Google ne ha realizzato una simulazione
Reazione chimica quantistica: Google ne ha realizzato una simulazione
Struttura del  benzene: risolto l'enigma in 126 dimensioni
Struttura del benzene: risolto l'enigma in 126 dimensioni
Ignobel 2016: Le ricerche più improbabili
Ignobel 2016: Le ricerche più improbabili
35 accessori per gli amanti della scienza
35 accessori per gli amanti della scienza
L'acqua e i suoi segreti
L'acqua e i suoi segreti
"I'll just have some H2O..."
"I'll just have some H2O..."