CD Projekt Red è sotto attacco hacker: “hanno il codice sorgente di Cyberpunk 2077”

297
2 anni fa

CD Projekt Red sotto attacco informatico. I criminali: «divulgheremo il codice sorgente di Cyberpunk 2077 e le vostre email interne». L’azienda polacca ha detto di non voler cedere al ricatto degli hacker.

CD Projekt Red è sotto attacco hacker. I criminali hanno preso controllo della rete interna del publisher di Cyberpunk 2077. Un attacco ransomware da manuale.

L’azienda polacca ha spiegato di essere a lavoro per recuperare i dati e di aver ripreso controllo della rete interna. La maggior parte dei dati è stata recuperata usando dei backup di sicurezza.

 

 

«Non cederemo alle richieste degli hacker, né abbiamo intenzione di negoziare», ha fatto sapere un portavoce della compagnia. L’azienda ha anche spiegato che, allo stato attuale, non c’è motivo di pensare che gli hacker abbiano compromesso i dati e la sicurezza dei giocatori.

Gli hacker hanno preso possesso di diverso materiale riservato dell’azienda, come il codice sorgente di alcuni dei videogiochi di punta di CD Projekt: Cyberpunk 2077, Witcher 3, Gwent e una versione mai pubblicata di Witcher 3. Gli hacker hanno promesso che, laddove non venissero pagati, rilasceranno al pubblico i codici sorgente e diverso altro materiale riservato, incluse alcune email.

CD Projekt ha già detto di non aver intenzione di pagare ed ha comunicato di aver preso contatti con le autorità.

 

 

Android 14 bloccherà completamente l'installazione di app obsolete, anche con il sideloading
Android 14 bloccherà completamente l'installazione di app obsolete, anche con il sideloading
Il più grande telescopio del mondo è stato messo fuori uso dagli hacker
Il più grande telescopio del mondo è stato messo fuori uso dagli hacker
Un gruppo di hacker ha nascosto un malware all'interno del logo di Windows
Un gruppo di hacker ha nascosto un malware all'interno del logo di Windows
2K in balia degli hacker, che inviano una email usando l'indirizzo ufficiale dell'assistenza
2K in balia degli hacker, che inviano una email usando l'indirizzo ufficiale dell'assistenza
Google Play Store: rimosse delle app che contenevano il malwake SharkBot
Google Play Store: rimosse delle app che contenevano il malwake SharkBot
Questa spettacolare foto del telescopio James Webb è stata utilizzata per diffondere un malware
Questa spettacolare foto del telescopio James Webb è stata utilizzata per diffondere un malware
Malware su Android, ricercatori segnalano 50 applicazioni malevole sul Play Store di Google
Malware su Android, ricercatori segnalano 50 applicazioni malevole sul Play Store di Google