YouTube.com può diventare una Progressive Web App

5 mesi fa

Ad oggi, manca ancora un’app di YouTube per Windows. Il colosso americano sta cercando di compensare in parte lanciando una Progressive Web App di YouTube.

Una Progressive Web App è una sorta di “via di mezzo” fra una vera e propria applicazione e una semplice pagina web, già disponibile per servizio dell’ecosistema bigG come Google Drive e Google Foto e che quindi ora si apre pure a YouTube.com.

Ma come funziona? Le Progressive Web App – come suggerisce il nome – sono app che vengono eseguite sul browser web, ma che si comportano come vere e proprie applicazioni.

Convertire YouTube.com in una PWA è molto semplice e veloce: è sufficiente, con il browser Chrome (ma anche con Edge), cliccare sul pulsante “+” presente nella barra degli indirizzi, in fondo a destra. Una volta cliccato apparirà una finestra che chiede se si vuole confermare l’installazione dell’app.

Restando in tema YouTube, è di qualche giorno fa la notizia che YouTube ha finalmente portato l’HDR anche sulle console di Microsoft. E finalmente gli utenti Xbox hanno di che festeggiare: sull’app per PS5 deve ancora arrivare.

 

YouTube: gli "Applausi" arrivano anche in Italia
YouTube: gli "Applausi" arrivano anche in Italia
YouTube, ora si può cambiare il nome del canale senza modificare l'account Google
YouTube, ora si può cambiare il nome del canale senza modificare l'account Google
YouTube è di gran lunga l'app più usata dagli adulti statunitensi
YouTube è di gran lunga l'app più usata dagli adulti statunitensi
YouTube sostiene di essere migliorata nel far rispettare le sue policy
YouTube sostiene di essere migliorata nel far rispettare le sue policy
Youtube prova a nascondere i "dislike" dai suoi video
Youtube prova a nascondere i "dislike" dai suoi video
YouTube, presunto mafioso trovato ai Caraibi grazie al suo canale di cucina
YouTube, presunto mafioso trovato ai Caraibi grazie al suo canale di cucina
I Democratici chiedono ai social di cambiare subito rotta
I Democratici chiedono ai social di cambiare subito rotta