Comprare uno smartphone Android al D1 è un pessimo investimento, il confronto con gli iPhone

21 Gennaio

Comprare uno smartphone Android è tutto fuorché un ottimo investimento: a 12 mesi dalla data d’uscita perdono il doppio del valore rispetto agli iPhone.

Un nuovo report di BankMyCell ci dà una fotografia formidabile sul valore degli smartphone a 12 mesi dalla loro data d’uscita. I device Android, a prescindere dal price-tag, si deprezzano al doppio della velocità degli iPhone.

In appena un anno, in media, un top di gamma Android perde il 33.62% del suo valore. Per gli iPhone la svalutazione è quasi della metà: -16,70% in 12 mesi. Dopo due anni, lo stesso smartphone Android varrà il 61.50% in meno rispetto al prezzo che aveva al D1, mentre il calo di prezzo degli iPhone si ferma al 35.7%.

 

 

BanckMyCell prende a confronto il Galaxy S20 con i tre diversi iPhone 11

  • Galaxy S20 (-34.78%) v iPhone 11 (-12.84%)
  • Galaxy S20+ (-30.59%) v iPhone 11 Pro (-21.31%)
  • Galaxy S20 Ultra (-36.30%) v iPhone 11 Pro Max (-15.96%)

Tra gli Android più soggetti ad una svalutazione rapida troviamo gli smartphone della linea Pixel, con il Pixel 4 che ha perso il 40-56% del suo valore in 12 mesi.

Ovviamente a determinare il gap nel deprezzamento gioca un ruolo determinante la percezione che i consumatori hanno di ciascun brand. Secondo The Next Web, altri fattori determinanti sono la frequenza con cui vengono rilasciati aggiornamenti dai produttori, oltre che la longevità complessiva del device.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
giovedì 21 Gennaio 2021 - 13:53
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd