Army of The Dead: per partecipare Bautista ha rinunciato a The Suicide Squad

8 Gennaio

Dave Bautista, Army of the Dead

Dave Bautista ha rinunciato a The Suicide Squad pur di recitare in Army of the Dead, e per lavorare con Zack Snyder.

Army of the Dead è il nuovo zombie-movie di Zack Snyder che uscirà su Netflix e che avrà come protagonista Bautista, il quale per partecipare ha rinunciato a lavorare in The Suicide Squad. James Gunn aveva proposto all’attore una parte nel film DC Comics, ma Bautista aveva deciso di lavorare con Snyder ad Army of the Dead, anche se, inizialmente, aveva avuto un’altra idea.

Non era molto convinto di questo zombie-movie, ma successivamente:

Dopo aver letto la sceneggiatura ho notato che era una storia basata su più strati e molto più profonda di quanto pensassi. All’inizio avevo detto che non ero interessato, ma dopo accettai, anche perché, francamente, volevo lavorare con Zack.

E così Snyder ha ottenuto il suo protagonista. Bautista negli anni è diventato un attore molto apprezzato, ed a testimoniarlo c’è stato James Gunn che ha detto su di lui:

Dave prende il lavoro in maniera seria. Lui vive e trasmette emozioni vere. La differenza tra lui ed altri wrestler che lavorano nel cinema è che quando sta lavorando sul set pensa che sia il luogo in cui deve essere, e non lo concepisce come qualcosa che lo dovrà portare ad un passo successivo.

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Video on Demand
Tag
venerdì 8 Gennaio 2021 - 18:23
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd