La radio FM abbandona gli smartphone, dal primo gennaio 2021

18 Dicembre

La funzione radio Fm abbandonerà tutti gli smartphone a partire da gennaio 2021. “Colpa” dell’entrata in vigore della legge n.2015/2017.

In Italia, quindi, a partire dal primo gennaio 2021 tutti gli smartphone (anche quelli già venduti) dovranno disattivare la funzione radio Fm in ottemperanza della legge di cui sopra.Tramite un aggiornamento via software la funzione verrà quindi disabilitata su tutti i cellulari, anche quelli più recenti.

Perché di questo cambiamento? La legge 205/2017 – che entrerà in vigore dal primo gennaio 2021 – (nonché l’integrazione del Decreto Sblocca Cantieri) rende obbligatorio il servizio Dab+, il segnale radio digitale, sia su smartphone che autoradio, impianti casalinghi e simili.

Ma sono pochissimi gli smartphone, in Occidente, che dispongono dell’antenna Dab+ (ad esempio Lg Stylus 2); quindi la maggior parte dovranno disabilitare il loro servizio di radio Fm. Niente paura: si potrà ovviamente continuare ad ascoltare la radio con le varie app per Android e iOS per la riproduzione in streaming.

Al momento pare che l’unica società ad essersi adeguata sia Samsung, che ha già rilasciato un aggiornamento per disattivare la sua funzione Radio Fm.

 

 

 

 

 

Aree Tematiche
Hardware Internet Mobile News Tecnologie
Tag
venerdì 18 Dicembre 2020 - 18:48
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd