Assistente Google, ora puoi chiedergli di temporizzare le luci di casa

23 Novembre

Grazie ad un aggiornamento, l’Assistente Google introduce la possibilità di programma l’accensione e lo spegnimento delle luci di casa.

Fino ad oggi, Google Assistant era in grado di accendere e spegnere le luci, ma in maniera immediata e senza quindi la possibilità di programmare tale funzione.

Ora, invece, l’assistente virtuale di bigG può azionare le luci ad una determinata ora e poi spegnerle dopo un certo periodo di tempo. Gli utenti possono quindi chiedere all’Assistente Google di “spegnere le luci tra cinque minuti” o persino di accenderle in un momento specifico, ad esempio “accendi la luce del soggiorno alle 17:45”.

Allo stesso modo, si può chiedere di accendere una luce specifica per un determinato periodo di tempo dicendo “accendi la luce d’ingresso per cinque minuti”. È possibile anche programmare accensioni e spegnimenti per il giorno successivo (sembra non sia possibile, per ora, programmare gli altri giorni successivi).

Ovviamente, come per tutte le novità, è necessario farsi un po’ la mano: è facile essere fraintesi dall’assistente se la richiesta non viene esposta nel modo più chiaro possibile. Inoltre non sembra sia possibile annullare una richiesta già effettuata, anche se si può sempre chiedere di spegnere le luci un minuto dopo.

Nonostante ciò, dai documenti ufficiali di Google viene specificato che è possibile annullare un’azione pianificata. Quindi è presumibile che, prima o poi, questa funzionalità verrà introdotta.

 

Aree Tematiche
Hardware IoT News Tecnologie
Tag
lunedì 23 Novembre 2020 - 11:57
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd