Gab ha reclutato un dipendente di Facebook come CTO

Gab ha rivelato il suo nuovo direttore tecnico (CTO), un professionista che ha passato quasi nove anni in Facebook.

Gab, per chi non lo sapesse, é un social network statunitense di estrema destra, un “underdog” del settore che negli ultimi due anni ha visto il suo userbase infoltirsi esponenzialmente.

Le attuali evoluzioni politiche USA e la crescente lotta alle bufale mossa da Facebook e Twitter hanno spinto molte persone insoddisfatte a infoltire la platea di Gab, con i gestori che iniziano a muoversi per consolidarsi come competitor delle piattaforme mainstream.

Gab é felice di presentarvi il nuovo CTO, Fosco Marotto. Con 23 anni di esperienza nel settore, porta una conoscenza profonda dell’infrastruttura di base e una esperienza a tutto tondo che aiuterà Gab a ingigantirsi nel colosso dei media che sta velocemente diventando,

recita lo statement pubblicato a inizio settimana.

Fino al mese scorso, Marotto é stato presidente di produzione all’interno di Facebook, ma non é certamente nuovo all’esperienza di Gab.

Per fugare ogni eventuale perplessità degli utenti e per confermare che l’atteggiamento radicale di destra non verrà smussato da questa nuova assunzione, il CTO ha ammesso di essere in contatto con il team di Gab già da molti anni e di aver dato in prima persona una mano nella programmazione di certi elementi del portale.

Facebook non ha voluto rilasciare dichiarazioni sul ruolo che Marotto ha lungamente coperto nell’azienda della Silicon Valley. Emerge tuttavia un panorama in cui esperti tecnici portano il loro know how a Gab, social network che, come molti altri omologhi di estrema destra, minaccia di diventare una parte integrante del panorama internettiano.

Nulla può fermare il trionfo dell’alt-tech e quindi nulla può fermare il trionfo di Gab, l’industry leader dell’alt-tech,

ha scritto il CEO Andrew Torba in una mailing list sugellata dal suo motto topico: “Gesù é il re”.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

Facebook ha compiuto vent'anni: ha ancora senso?
Facebook ha compiuto vent'anni: ha ancora senso?
Possibile condividere NFT su Facebook e Instagram
Possibile condividere NFT su Facebook e Instagram
Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Meta non permetterà più la condivisione di indirizzi pubblici su Facebook
Facebook non fa più effettuare il login ad alcuni account senza Facebook Protect
Facebook non fa più effettuare il login ad alcuni account senza Facebook Protect
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo
Il metaverso di Facebook non avrà successo, per l'ex presidente Nintendo
Google e Meta sotto indagine dell'UE per degli accordi pubblicitari
Google e Meta sotto indagine dell'UE per degli accordi pubblicitari
Facebook: Zuckerberg potrebbe ancora non aver scelto il nuovo nome
Facebook: Zuckerberg potrebbe ancora non aver scelto il nuovo nome