Razzo europeo si perde nello spazio appena dopo il lancio

2 anni fa

Il razzo europeo Vega avrebbe dovuto portare in orbita due satelliti, ma la missione é andata a rotoli dopo appena otto minuti.

Il decollo é avvenuto nella notte, verso le tre di notte italiane, presso il Guiana Space Center a Kourou, Guayana francese. Tutto sembrava andare bene fino a quando, a 700 chilometri dalla Terra, non si é verificata un'”anomalia” sconosciuta.

«Possiamo ora confermare che la missione sia perduta».

Otto minuti dopo al lancio, immediatamente a seguito dell’accensione del propulsore della quarta fase del Vega, la fase Avum, abbiamo osservato la degradazione della traiettoria. Vuol dire che la velocità non era più nominale. […]

Voglio presentare le mie scuse più profonde ai miei clienti per questa missione. Arianespace presenta le sue scuse e ora dobbiamo analizzare e comprendere quanto accaduto,

ha riportato Stéphane Israël, CEO di Arianespace, durante il webcast del lancio.

Il razzo ha infatti trascinato nell’ignoto anche il TARANIS dell’agenzia francese di studi spaziali (CNES) e il primo satellite che la Spagna avrebbe mandato in orbita, lo SEOSAT-Ingenio.

Una nottata sventurata per Arianespace, soprattutto considerando che questo é il secondo incidente nell’arco di due anni: nel 2019 un problema ai motori aveva compromesso la missione a due minuti dal lancio.

Arianespace stava già affrontando con discrta sofferenza lo scontro commerciale con il più efficiente ed economico SpaceX di Elon Musk, questo episodio potrebbe pertanto andare a esacerbare una situazione già di per sé complessa.

Il razzo Ariane, così come anche il Vega, non solo é a “uso singolo”, ma inizia anche a essere desueto, con lo sviluppo tecnologico europeo che non ha saputo prevedere per tempo l’alta competitività del panorama commerciale odierno, per quanto riguarda le missioni spaziali.

A Arianespace non resta che provare a dare un colpo di reni per rientrare in carreggiata, ma tra incidenti e le lentezze dovute al doversi coordinare con molte nazioni mosse da interessi divergenti, la situazione é divenuta molto complessa da gestire.

 

Potrebbe anche interessarti:

 

 

I dati satellitari mostrano una grave siccità in Europa
I dati satellitari mostrano una grave siccità in Europa
Virgin Orbit: la missione non va a buon fine
Virgin Orbit: la missione non va a buon fine
Vega: il lancio è stato posticipato al 21 giugno per maltempo
Vega: il lancio è stato posticipato al 21 giugno per maltempo
Manovra d'emergenza in orbita per l'ESA: evitato il primo incidente spaziale
Manovra d'emergenza in orbita per l'ESA: evitato il primo incidente spaziale
I primi risultati del satellite Prisma presentati al Living Planet Symposium di Milano
I primi risultati del satellite Prisma presentati al Living Planet Symposium di Milano
SpaceX ottiene l'approvazione per completare la rete di satelliti di Starlink
SpaceX ottiene l'approvazione per completare la rete di satelliti di Starlink
Vega
Vega