Jonah Hill dirigerà un documentario sulla psicoterapia per Netflix

2
16 Novembre

Jonah Hill

Il secondo lungometraggio diretto e scritto da Jonah Hill sarà un documentario sulla psicoterapia per Netflix. Tra i produttori anche Joaquin Phoenix.

Dopo Mid90s Jonah Hill torna alla regia per un documentario per Netflix incentrato sulla psicoterapia, tra i produttori ci sarà anche Joaquin Phoenix.

L’annuncio è arrivato direttamente dal profilo Instagram personale di Hill, dove l’attore ha condiviso delle foto dal set che ritraggono il dottor Phil Stutz, un noto psichiatra americano che ha lavorato a lungo nel carcere di Rikers Island, la prigione più famosa di New York, prima di aprire il proprio studio privato all’inizio degli anni ’80.

A completare il post, Hill ha incluso una lunga didascalia in cui ha descritto nel dettaglio il nuovo progetto, scrivendo che il suo compagno di set in Do not Worry, He Won’t Get Far on Foot, Joaquin Phoenix, sarà co-produttore del film.

 

Jonah Hill Joaquin Phoenix

 

Questo il testo completo della didascalia:

Abbiamo iniziato ieri la produzione del mio secondo lungometraggio da regista, questa volta per Netflix. Si tratta di un documentario sul mio brillante psicoterapista, il dottor Phil Stutz, e sulla psicoterapia in generale. L’idea è di fare un film sulla terapia e sugli strumenti che il dottor Phil è in grado di mettere a disposizione per affrontare la vita, che si decida di farlo in modo banale o meno. Tutto ciò che ho visto, crescendo, sulla psicoterapia, mi ha fatto rimanere senza parole. Grazie a Netflix, alla nostra troupe, a Joaquin Phoenix e al resto dei nostri produttori. Ma soprattutto grazie a Phil per averci dato l’opportunità di realizzare un film stimolante, capace di rendere accessibile la terapia a tutti, tramite Netflix, per un uso privato. Se non potete permettervi la terapia o se è vista come un tabù nella vostra famiglia e nella vostra vita, potrete usare privatamente questi strumenti a seconda dei sentimenti che state provando al momento (depressione, ansia, rimpianto, ecc.) e potrete farlo nella privacy di casa vostra, direttamente su Netflix. Invio a tutti voi tanto amore. Ne abbiamo tutti bisogno.

Un’idea accattivante ed originale quella di Jonah Hill, oltre che ambiziosa. Probabilmente nata da un sentimento genuino, visto il problema che stiamo vivendo tutti e il significativo aumento di disagi di natura psicologica tra la popolazione. Senza contare che sarà interessante vederlo mettersi alla prova in un terreno per lui assolutamente inedito.

 

Qui sotto le foto condivise da Jonah Hill sul suo profilo Instagram.

 

 

 

 

 

 

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
lunedì 16 Novembre 2020 - 22:05
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd