KESSELRUN

Baby Yoda è ufficialmente un membro dell’equipaggio della SpaceX Crew-1

2
16 Novembre

Gli astronauti della SpaceX Crew-1 hanno scelto di viaggiare verso la Stazione spaziale Internazionale in compagnia di Baby Yoda, la star della serie The Mandalorian. This is the way. 

La SpaceX Crew-1 ha nuovamente preso il volo nella notte di ieri, destinazione Stazione spaziale internazionale. I video dell’interno dell’abitacolo del veicolo mostrano un inaspettato nuovo astronauta: Baby Yoda (The Child), vera star della serie The Mandalorian, al punto da essere più famoso dello stesso ‘Mando’.

 

 

Gli astronauti di SpaceX hanno scelto lui come mascotte della missione. La sua non è una funzione prettamente simbolica, anzi. Il peluche di Baby Yoda viene usato come indicatore 0G, serve agli astronauti per capire quando il veicolo ha raggiunto una condizione di microgravità ed è quindi possibile ‘fluttuare’ in sicurezza.

Spesso questo importante compito viene affidato ad un peluche di piccole dimensioni. È una tradizione che a quanto pare fu inaugurata da Jurij Gagarin. «Deve essere adorabile. È la regola», aveva sintetizzato la giornalista Loren Grush commentando un tweet di Boeing Space dove, non a caso, si dava la notizia che il ‘manichino’ Rosie sarebbe stato accompagnato da un peluche di Snoopy — personaggio che ha già tenuto compagnia a diversi altri astronauti in carne ed ossa, nel corso della storia.

 

 

La stessa Grush aveva poi supplicato, se così si può dire, Boeing di portare anche ‘Baby Yoda’ nello spazio. Desiderio che gli astronauti della NASA hanno voluto esaudire, a quanto pare. Speriamo che la Crew Dragon non stia trasportando uova di una specie a rischio estinzione.

Oltre al peluche del cucciolo d’alieno, l’equipaggio della Crew-1 include gli astronauti Michael Hopkins, Victor Glover, Shannon Walker e Soichi Noguchi.

Per approfondire il viaggio della navicella ‘Resilience’:

 

 

Aree Tematiche
Kessel Run News Tecnologie
Tag
lunedì 16 Novembre 2020 - 17:37
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd