Call Me by Your Name: a che punto siamo per il sequel?

call me by your name

Armie Hammer, protagonista di Call Me by Your Name, ha parlato del sequel del film, per il quale potremmo dover aspettare un po’ di tempo.

Call Me by Your Name è stato un grande successo di pubblico e critica, ed è riuscito a portarsi a casa anche il Premio Oscar per la miglior sceneggiatura non originale. Il regista Luca Guadagnino ha già confermato che ci sarà un sequel, ma quando potremo vederlo? Ne ha parlato Armie Hammer, attore protagonista del primo film insieme a Thimotée Chalamet.

Stando all’attore potrebbe volerci ancora un po’ di tempo. Ecco le sue dichiarazioni:

 

Ha bisogno di respirare un po’. Moltissime persone sono ancora toccate emotivamente dal primo Call Me by Your Name, che se facessi uscire il secondo adesso sarebbe un fallimento. Se ci date tempo, come dovrebbe succedere nella sua storia, torneremo quando io avrò 40 anni e Timmy… 23 (ride, ndr), e allora lo rifaremo per bene.

 

C’è infatti da considerare che l’autore del libro da cui è stato tratto il primo film, ne ha scritto un altro chiamato Find Me, che è ambientato dieci anni dopo l’originale. Se Guadagnino volesse seguire la storia anche di questo secondo libro, allora probabilmente dovremo aspettare ancora un po’.

In passato però il regista aveva detto di voler esplorare l’epoca della pandemia di AIDS negli anni ’80. Considerando che Call Me by Your Name era ambientato nel 1983, se così fosse potremmo invece aspettare meno del previsto.

Voi che ne pensate? Cosa vi aspettate da un sequel del film?

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
venerdì 23 Ottobre 2020 - 19:28
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd