Google: non ricordi il titolo della canzone? Ti basta canticchiarla

8 mesi fa

Una nuova feature dell’app mobile di Google consente di cercare una canzone di cui non si conosce il titolo semplicemente canticchiandola.

Quante volte vi è capitato di non ricordare o non sapere il nome di una canzone di cui comunque sapreste canticchiare il ritornello? Nessuna paura, Google vi viene incontro con una delle feature più richieste di sempre. Ora è possibile cercare un preciso brano di cui non ci si ricorda il titolo, basta canticchiare o fischiettare il ritornello.

 

 

In uno degli sketch comici più geniali del duo Lillo & Greg, quest’ultimo entrava in un negozio di dischi musicali pretendendo di comprare un vinile di cui ignorava nome, anno e perfino autore. Lo sketch va per le lunghe, finché esasperato Lillo non chiedeva all’avventore di provare almeno a canticchiarne il motivo, provocando un’esecuzione perfetta di California Girls dei Beach Boys, con tanto di dissolvenza finale e parte strumentale riprodotta fischiettando. Lo sketch finiva con Lillo che rispondeva con un secco «non ce l’ho», ma a Greg sarebbe decisamente andata meglio con Google.

Eh già, perché Google ora è in grado di riconoscere una canzone semplicemente ascoltandoci fischiettarla. Poco importa se non ci si ricorda il suo autore o il titolo. La feature è già disponibile anche in Italia.

Per attivare la nuova funzione di ricerca basta aprire l’app di Google, assicurandoci che sia aggiornata all’ultima versione, e quindi premere sull’icona del microfono. A quell’punto dovrebbe comparire un nuovo comando chiamato “Cerca una canzone“.  Una volta selezionata l’opzione, basta canticchiare o fischiettare per una quindicina di secondi.

Una volta finito di canticchiare, Google ci mostrerà le canzoni che potenzialmente potrebbero rispondere a quello che stavamo cercando, sulla base della nostra ‘impeccabile’ esecuzione. Ognuna delle proposte è accompagnata da una percentuale di corrispondenza.

Google mostrerà quindi alcune schede informative sulla canzone e darà anche la possibilità di riprodurla usando una delle diverse app per lo streaming musicali installate sul device.

 

 

Project Tivoli: Google insegnerà le lingue durante le vostre ricerche
Project Tivoli: Google insegnerà le lingue durante le vostre ricerche
Google ha aperto uno store a New York: tutte le foto e un video
Google ha aperto uno store a New York: tutte le foto e un video
Pixel Stand: in arrivo un nuovo caricatore wireless di Google, avrà delle ventole
Pixel Stand: in arrivo un nuovo caricatore wireless di Google, avrà delle ventole
iOS e Android controllano il 90% del mercato, il Giappone apre un'indagine
iOS e Android controllano il 90% del mercato, il Giappone apre un'indagine
Google, legislatori statunitensi cercano di diluire il suo monopolio
Google, legislatori statunitensi cercano di diluire il suo monopolio
Google usa le intelligenze artificiali per progettare intelligenze artificiali
Google usa le intelligenze artificiali per progettare intelligenze artificiali
Amazon, Google, Facebook e Netflix: "gonfiano i numeri sulle tasse pagate", l'accusa prima del G7
Amazon, Google, Facebook e Netflix: "gonfiano i numeri sulle tasse pagate", l'accusa prima del G7