Uber vuole acquisire Free Now, l’ex MyTaxi

30 Settembre

Uber vuole fare shopping: il colosso punta all’acquisizione di Free Now, l’ex MyTaxi. Dall’altra parte del tavolo della trattativa ci sono BMW e Daimler, ma l’operazione potrebbe incontrare degli importanti ostacoli.

Uber valuta l’acquisizione di Free Now, già nota in Italia con il nome di MyTaxi — prima del rebranding di un anno fa. Il colosso, apprendiamo da un report di Bloomberg, starebbe trattando con BMW e Daimler.

Free Now in questo modo diventerebbe il cavallo di troia di Uber per aumentare le sue quote di mercato in Europa, dove, complici le forti regolamentazioni, sarebbe ancora marginale in diversi mercati chiave.

Ma quello delle regolamentazioni è un problema che riguarda l’intero settore, e sarebbe proprio il motivo che avrebbe spinto BMW e Daimler a ridimensionare il loro ruolo e, in ultima istanza, a cercare un potenziale acquirente. È in questo scenario che si sarebbe inserito Uber.

La trattativa appare già da subito molto complicata

Nonostante l’interesse delle parti, la trattativa appare già da subito estremamente complicata. L’odierna salute del mercato taxi, pesantemente indebolito dalla pandemia, renderebbe il valore di Free Now difficilmente quantificabile. Sarebbe questo, scrive sempre Bloomberg, il maggiore ostacolo davanti all’operazione di acquisizione.

Nel frattempo Uber ha portato a casa un’importante vittoria in Europa, con i giudici di Londra che hanno decretato il ripristino della licenza della compagnia, dopo che questa era stata sospesa per 18 mesi.

 

 

Aree Tematiche
Auto & Moto News Tecnologie
Tag
mercoledì 30 Settembre 2020 - 0:36
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd