The Witcher 2: scelto il nuovo attore che interpreterà Eskel

the witcher 2

In The Witcher 2 cambia l’attore che interpreta Eskel: dopo l’addio di Thue Ersted Rasmussen tocca a Basil Eidenbenz.

La nuova stagione di The Witcher su Netflix andrà incontro ad un cambiamento importante: qualche giorno fa infatti era stato annunciato che Thue Ersted Rasmussen aveva rinunciato al ruolo di Eskel per la seconda stagione per motivi personali. Per via del covid infatti, praticamente tutte le produzioni televisive e cinematografiche sono state interrotte, ed ora che stanno quasi tutte per riprendere, non sarà facile riuscire a fare spazio sulle agende dei tanti attori impegnati.

Così alcuni altri progetti di Rasmussen si sono accavallati, costringendo l’attore a rinunciare al suo ruolo nella serie Netflix. L’attore ha detto che non è stata una decisione facile, anche perché alcune scene erano state già filmate, ringraziando tutto il cast e lo staff per il tempo trascorso assieme.

La produzione ha così dovuto cercare un sostituto, che è stato trovato nell’attore svizzero Basil Eidenbenz. L’attore, 27 anni, ha recitato nel drama storico inglese Victoria, in The Athena per Sky TV ed è apparso in La Favorita, con Olivia Colman ed Emma Stone. Sarà lui dunque il nuovo volto di Eskel, un amico di infanzia di Geralt, che ora è un witcher della Scuola del Lupo. Si tratta di un personaggio importante, apparso in tutte le edizioni del videogame, e che ora in televisione si appresta ad avere un nuovo volto.

Che ne pensate della scelta?

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
lunedì 28 Settembre 2020 - 11:54
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd