Coronavirus: superato il milione di morti nel mondo

7 mesi fa

coronavirus

Brutte notizie per il panorama mondiale, con un milione di persone morte per Sars-CoV-2 raggiunte ad oggi. 

Secondo quanto riportato dall’AFP, l’agenzia di stampa francese, sarebbero ad oggi più di un milione le vittime da Covid-19. A meno di un anno dai primi casi di Sars-CoV-2 registrati in Cina, questo rappresenta un dato più che preoccupante.

Domenica scorsa, infatti, il conteggio era arrivato a oltre 33 milioni di persone infettate, dato ovviamente in continua e inesorabile crescita nei giorni a venire.

A detenere attualmente il triste primato sono gli Stati Uniti, con più di 200.000 morti nel giro di poco meno di un anno, seguiti dal Brasile, India, Messico e Regno Unito.

A metà settembre abbiamo infatti assistito ad un aumento clamoroso dei contagi nella maggior parte delle nazioni: l’Organizzazione Mondiale della Salute, attraverso il direttore delle emergenze Michael Ryan, ha dichiarato che le morti per il coronavirus potrebbero drammaticamente aumentare fino a raggiungere i due milioni, nel caso in cui non vengano presi i dovuti provvedimenti da parte dei governi di tutto il mondo.

Non ci resta dunque che attendere ulteriori aggiornamenti in merito, confidando nell’arrivo del tanto atteso vaccino nel più breve tempo possibile. La pandemia, infatti, oltre ad avere effetti a livello clinico, ha determinato importanti problematiche di natura economica, con effetti che si protrarranno per anni e anni.

 

 

 

Coronavirus: negli USA si inizia a pagare la gente perché accetti la vaccinazione
Coronavirus: negli USA si inizia a pagare la gente perché accetti la vaccinazione
Coronavirus: in Regno Unito si fanno rave senza mascherina, per scopi scientifici
Coronavirus: in Regno Unito si fanno rave senza mascherina, per scopi scientifici
Selena Gomez vuole che Mario Draghi doni i vaccini in eccesso "a chi ne ha bisogno"
Selena Gomez vuole che Mario Draghi doni i vaccini in eccesso "a chi ne ha bisogno"
Pfizer: probabilmente sarà necessaria una terza iniezione
Pfizer: probabilmente sarà necessaria una terza iniezione
Coronavirus, chi si informa su TV e social ne sa meno
Coronavirus, chi si informa su TV e social ne sa meno
Covid, la vergogna contribuisce a non denunciare le infezioni
Covid, la vergogna contribuisce a non denunciare le infezioni
La pandemia ha acuito il senso di solitudine, soprattutto nelle donne
La pandemia ha acuito il senso di solitudine, soprattutto nelle donne