Game of Thrones: ecco perché nella serie non c’è Lady Stoneheart

game of thrones

Gli autori di Game of Thrones hanno spiegato perché nella serie TV non c’è stato spazio per Lady Stoneheart, al contrario dei libri.

Una delle più grandi differenze tra la serie di Game of Thrones e i libri di George R. R. Martin è sicuramente l’assenza di Lady Stoneheart dalla serie di HBO. Per chi non lo sapesse (e non ce ne sarebbe motivo, ma vi anticipiamo che si tratta di SPOILER, per cui leggete a vostro rischio), si tratta di Catelyn Stark, che viene fatta tornare in vita, diventa capo della Fratellanza Senza Vessilli e vive nel desiderio di vendicare la morte di suo figlio Robb alle Nozze Rosse.

Nella serie si tratta di un personaggio completamente assente, e i due autori principali, Benioff e Weiss, ne hanno spiegato i motivi in una recente intervista.

In pratica ci sono tre motivi principali per cui non vediamo Lady Stoneheart in Game of Thrones: il primo è che gli autori avevano un’idea di quello che Martin aveva intenzione di fare col personaggio, e includerla avrebbe significato un enorme spoiler nei confronti dei libri. Inoltre, già nella terza stagione, i due sapevano che avrebbero ucciso e fatto tornare in vita Jon Snow, e volevano che la cosa avesse il maggior impatto possibile. Far tornare in vita anche Catelyn Stark avrebbe indebolito la scena, il che è poi anche il terzo motivo: la scena delle Nozze Rosse è una delle più iconiche di tutta la serie. Un ritorno di Catelyn Stark l’avrebbe resa più banale.

C’è poi anche da considerare che nello show l’attrice che interpretava il personaggio era Michelle Fairley, ed affidarle un ruolo totalmente muto sarebbe stato probabilmente uno spreco di talento.

Voi che ne pensate? Trovate giusta l’assenza del personaggio, o l’avreste voluta vedere nella serie?

 

Aree Tematiche
Entertainment Libri News Televisione Video on Demand
Tag
giovedì 24 Settembre 2020 - 12:59
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd