iPhone 12 Max, il primo benchmark fa cilecca

17 Settembre

iPhone 12

Arrivano le prime informazioni sulle prestazioni dell’imminente iPhone 12. La prima volta dell’A14 davanti ai benchmark lascia a desiderare: peggio dello Snapdragon 865+ e pare confermata l’assenza del refreshrate a 120Hz.

iPhone 12 Max, arrivano le prime succulente informazioni per gli impallinati dei benchmark, i test per quantificare le performance di un device. Il benchmark in questione è a cura di AnTuTu, uno dei più affidabili.

I risultati non sono piaciuti granché agli smanettoni: i progressi rispetto al precedente chip, l’A13, sono quasi trascurabili. Secondo Ice Universe, una delle voci più autorevoli della bolla di Twitter dedicata all’hardware tech, il punteggio sotto le aspettative assegnato al SoC A14 potrebbe lasciar intendere un cambio di focus per Apple: l’interesse forse è stato quello di ottimizzare l’efficienza energetica e la dissipazione del calore, a svantaggio della forza bruta. Strano comunque, perché altre voci parlavano di un importante passo in avanti sotto al profilo delle performance.

 

 

Se il chip non convince, il benchmark di AnTuTu, spiegano gli osservatori più attenti, rivela un’altra importante —ma sempre deludente— caratteristica dell’iPhone 12. Questa volta bisogna guardare il punteggio assegnato all’UX, bassino e quindi al 99% la cartina tornasole che ci indica che gli iPhone 12 non avranno uno schermo con refreshrate da 120Hz.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
giovedì 17 Settembre 2020 - 18:04
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd