Space Launch System: la NASA ha completato il test di potenziamento del booster

5 Settembre

Space Launch System

La NASA ha completato il test di potenziamento Space Launch System: per poco più di due minuti il booster di supporto al volo ha prodotto più di 3 milioni di libbre di spinta.

Nella stessa quantità di tempo in cui i booster alimentano il razzo Space Launch System, SLS, durante il decollo e il volo di ogni missione Artemis sono state prodotte più di 3 milioni di libbre di spinta. I dati di questo test saranno utili per valutare le prestazioni del motore utilizzando potenziali nuovi materiali e processi che possono essere incorporati in futuri booster.

I booster SLS sono i più grandi e potenti mai costruiti per il volo e quello utilizzato per il test ha le stesse dimensioni e la stessa potenza della versione di volo di un booster a cinque segmenti utilizzato per le missioni Artemis della NASA.

Questo test di ripetizione del supporto di volo è il primo motore di accensione che la NASA e Northrop Grumman hanno completato da quando ha qualificato il progetto del booster per il razzo Space Launch System

ha affermato Bruce Tiller, SLS Boosters Office Manager.

Il test in questione Flight Support Booster-1 (FSB-1) si basa su test precedenti con l’introduzione di ingredienti propellenti da nuovi fornitori per i booster sui razzi SLS per supportare i voli dopo Artemis III.

 

 

Questo test ha confermato le prestazioni del motore a razzo utilizzando potenziali nuovi materiali per Artemis IV e non solo.

Il lancio di ripetitori di supporto al volo SLS è una parte cruciale del sostegno alle missioni sulla Luna. L’obiettivo della NASA è quello di prendere ciò che impariamo vivendo e lavorando sulla Luna e usarlo per inviare gli esseri umani nelle prime missioni su Marte

ha detto l’amministratore della NASA Jim Bridenstine.

 

 

Aree Tematiche
Aeronautica Ingegneria News Scienze
Tag
sabato 5 Settembre 2020 - 12:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd