Microsoft Teams strizza l’occhio alle liste: integrazione con l’app Lists

4 Settembre 2020

Microsoft Teams ha integrato l’app Lists, che – come suggerisce il nome – serve per appuntarsi elenchi relativi a specifici progetti, per i clienti aziendali.

Lists è un’app di Microsoft 365 e la sua integrazione in Teams è stata annunciata da Microsoft durante Build 2020. Grazie a questa aggiunta, con Teams l’utente sarà in grado di segnarsi elenchi relativi a progetti lavoratori, appuntamenti et similia.

Lists offre una combinazione di modelli già pronti ed elenchi personalizzati che possono essere costruiti da zero, partendo da tabelle Excel o da altre fonti, come SharePoint. I dati degli elenchi vengono archiviati nel sito del team di ShartPoint Online.

Lists non è da confondere con Microsoft To Do o Tasks, ed è accessibile attraverso Microsoft Teams tramite la barra delle schede. Comprende otto modelli standard e tre modelli specifici del settore rivolti a sanità (pazienti), agenzie governative (incidenti) e istituzioni finanziarie (prestiti).

Gli utenti possono avviare una conversazione su singoli elementi dell’elenco creato con Lists in Teams, semplificando la collaborazione, l’indirizzo e il feedback sui singoli elementi. Poiché la conversazione è un messaggio di canale in Teams, supporta tutte le funzionalità di messaggistica avanzate della piattaforma come menzioni “@”, GIF, adesivi, emoji e allegati.

Gli elenchi sono semplici, intelligenti e flessibili, quindi puoi rimanere aggiornato su ciò che conta di più per il tuo team – scrive Microsoft – . Lists è disponibile anche tramite l’app mobile Teams per dispositivi Android e iOS, con un’app mobile Lists dedicata che dovrebbe essere rilasciata entro la fine del 2020.

 

Aree Tematiche
Mobile News Software Tecnologie
Tag
venerdì 4 Settembre 2020 - 17:01
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd