Criptovalute, un cantone Svizzero permetterà di pagare le tasse in Bitcoin e Ether

4 Settembre

La Svizzera si conferma il paradiso dei fanatici delle criptovalute. Un cantone dal 2021 permetterà di pagare le imposte usando i bitcoin e gli ether.

Si tratta del cantone di Zugo, dove questa possibilità è già riconosciuta da diverse amministrazioni locali, a partire dall’omonima città principale. Ad ogni modo, è la prima volta che che un intero cantone decide di consentire di pagare le tasse usando le criptovalute.

Il cantone di Zugo non a caso ha la fama di essere una “Crypto Valley“.  Dal 2021 sarà possibile pagare fino a 100.000 franchi in tasse usando i Bitcoin o gli Ether. Nelle settimane dovrebbe partire un primo test pilota per arrivare all’anno prossimo preparati, ed evitare intoppi dell’ultima ora.

I contribuenti che vorranno pagare le loro tasse usando le criptovalute non dovranno far altro che notificare la loro scelta alle autorità, in modo da ricevere un codice QR che autorizza al pagamento.

Esperimenti simili sono stati tentati anche altrove. ABC News, ad esempio, ricorda del curioso caso dell’Ohio, dove nel 2018 fu lanciato il portale OhioCrypto. L’obiettivo era sempre quello di consentire l’adempimento degli oneri fiscali pagando con i bitcoin, ma in quell’occasione si erano messi di mezzo i giudici, dichiarando l’iniziativa illegale. Immagine in apertura via Financial Times.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
venerdì 4 Settembre 2020 - 11:38
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd