Chadwick Boseman è morto, addio a Black Panther: Hollywood sconvolta

2
1355
29 Agosto

chadwick boseman

Uno dei risvegli peggiori che il mondo del cinema ricordi: è morto Chadwick Boseman, la star di Black Panther. Aveva solo 43 anni.

Gravissimo lutto nel mondo del cinema, che si sveglia con la notizia della morte di Chadwick Boseman. L’attore, noto al grande pubblico per la sua interpretazione di T’Challa in Black Panther, uno dei film Marvel di maggior successo e primo cinecomic della storia candidato agli Oscar, è morto all’età di 43 anni.

Boseman soffriva di un cancro al colon dal 2016, come ha spiegato la famiglia nel comunicato stampa in cui ha confermato la morte dell’attore.

 

È con immensurabile dolore che confermiamo la morte di Chadwick Boseman. A Chadwick è stato diagnosticato un cancro al colon al terzo stadio nel 2016, ed ha combattuto per questi ultimi quattro anni, in cui è progredito fino al quarto stadio.

Da vero lottatore, Chadwick ha continuato a lottare e vi ha portato tanti dei film che avete amato tantissimo. Da Marshal a Da 5 Bloods e tanti altri, tutti sono stati filmati durante e nel mezzo innumerevoli interventi chirurgici e chemioterapie.

L’onore più alto della sua carriera è stato dare vita a Re T’Challa in Black Panther. È morto a casa sua, con sua moglie e la sua famiglia al suo fianco.

La famiglia vi ringrazia per il vostro affetto e le vostre preghiere, e vi chiede di continuare a rispettare la sua privacy in questo periodo difficile.

 

La notizia ha rapidamente fatto il giro del mondo, e sono arrivate anche le prime reazioni dei colleghi di Hollywood, devastati dal dolore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Chadwick Boseman aveva debuttato nel 2003 nella serie Squadra Emergenza, collezionando una serie di piccole partecipazioni a serie televisive. L’esordio al cinema era arrivato nel 2008, con The Express. Poi 42 e Draft Day, e nel 2014 è stato protagonista di Get on Up, il film biografico basato sulla vita di James Brown.

Sempre nel 2014 ha firmato il contratto che lo legava ai Marvel Studios, con i quali è arrivato il successo di Pantera Nera. L’attore è comparso anche in Captain America: Civil War, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame, e avrebbe dovuto girare anche Black Panther 2. Stamattina l’assurdo e triste epilogo.

Ci uniamo al dolore dei colleghi e dei fan di tutto il mondo.

 

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
sabato 29 agosto 2020 - 8:21
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd