GeForce Now, il cloud gaming di Nvidia sbarca su Chromebook

11
2 anni fa

Il cloud gaming di Nvidia, GeForce Now, sbarca ufficialmente sui computer Chromebook di Google, i laptop con sistema operativo ChromeOS.

Giocare con GeForce Now su Chromebook sarà molto facile: basta collegare un mouse  al portatile di bigG e andare sul sito play.geforcenow.com. Successivamente, una volta effettuato il login, sarà possibile scegliere un videogioco e giocarci immediatamente in streaming.

La piattaforma non include una sua libreria di videogiochi, ma permette all’utente di lanciare i giochi già acquistati su piattaforme come Steam, Epic Games e UPlay. I Chromebook non hanno le prestazioni idonee per il gaming, ma saranno ovviamente i computer di Nvidia ad occuparsi di tutto, inviando il flusso audio-video ai Chromebook collegati al servizio.

Come per PC, Mac, smartphone e tablet Android e Nvidia Shield, GeForce Now è disponibile nella versione free con acceso standard e limite delle sessioni di un’ora e la versione “Fondatori” ora al prezzo speciale di 5,49 euro al mese e che offre accesso prioritario al servizio, durata della sessione estesa ed RTX On.

Per un periodo di tempo limitato, sarà inoltre disponibile anche il pacchetto di 6 mesi a 27,45 euro che include i vantaggi dell’abbonamento Fondatori e aggiunge un token per Hyper Scape Stagione uno (il nuovo battle royale di Ubisoft) e contenuti esclusivi per il gioco.

E non è finita qua: nelle settimane a venire – si legge nel comunicato stampa di Nvidia – porteremo nel cloud un’altra fantastica funzionalità di gioco per PC: Ansel, la nostra potente fotocamera da gioco che permette ai giocatori di catturare screenshot di livello professionale, arriverà su GeForce NOW. Questa fantastica funzionalità si unirà a Highlights e Freestyle – entrambe aggiunte all’inizio di quest’anno.

 

NVIDIA sarebbe stata vittima di un grosso attacco hacker
NVIDIA sarebbe stata vittima di un grosso attacco hacker
NVIDIA supera il valore di Meta negli Stati Uniti
NVIDIA supera il valore di Meta negli Stati Uniti
NVIDIA avrebbe ormai fermato l'acquisizione di ARM
NVIDIA avrebbe ormai fermato l'acquisizione di ARM
Amazon Luna: disponibile la prova gratuita in USA, senza invito
Amazon Luna: disponibile la prova gratuita in USA, senza invito
Google Stadia denunciata per pubblicità ingannevole
Google Stadia denunciata per pubblicità ingannevole
Google Stadia chiude lo studio di sviluppo interno: in futuro solo titoli terze parti
Google Stadia chiude lo studio di sviluppo interno: in futuro solo titoli terze parti
Google apre finalmente una divisione hardware
Google apre finalmente una divisione hardware

Benvenuto

Continua in modo "Gratuito" Accetta i cookies per continuare a navigare con le pubblicità Informazioni su pubblicità e cookies nella nostra Informativa sulla Privacy
oppure, attiva un Abbonamento l'abbonamento ti permette di navigare senza tracciamenti Hai già un abbonamento? Accedi al tuo profilo

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque tincidunt est est, in vulputate nisi eleifend eu. Pellentesque at auctor mauris, sed vestibulum tortor. Sed ac lectus hendrerit, congue dui quis, rhoncus purus. Morbi vel ultrices ex. Vestibulum nec venenatis magna. Duis quis egestas lorem. Vivamus imperdiet purus sit amet convallis interdum. Vivamus orci erat, porttitor at aliquam et, ultrices ac sapien. Interdum et malesuada fames ac ante ipsum primis in faucibus. Cras orci mi, maximus sed suscipit ut, hendrerit ut augue. Duis enim augue, gravida et nisi nec, auctor pellentesque neque. Donec sollicitudin a dui non placerat. Integer eu scelerisque leo. Nulla facilisi. Aliquam in aliquam mauris. Suspendisse potenti. Donec efficitur leo id nunc imperdiet, ut pretium velit interdum. Aliquam eu sem et nisi pretium consequat. Ut at facilisis ex, in sollicitudin justo. Nunc maximus vulputate ipsum, non pharetra turpis luctus in. Suspendisse potenti. Nunc mattis est elit, nec varius risus blandit vestibulum. Proin id diam ac lacus dignissim finibus.