The Witcher: nel prequel potrebbe esserci Henry Cavill?

the witcher

Nel prequel di The Witcher appena annunciato da Netflix potrebbe apparire anche Henry Cavill? Facciamo il punto della situazione.

Il mondo di The Witcher si sta ampliando, con il prequel appena annunciato da Netflix. Eppure, sebbene la serie sia stata piuttosto apprezzata dal pubblico, è innegabile che uno dei punti di forza sia stata la recitazione di Henry Cavill, che ha dato vita a un memorabile Geralt di Rivia. Logico dunque chiedersi se riuscirà il prequel a far bene anche senza di lui, anche se la domanda che ci facciamo stavolta è: e se invece Henry Cavill apparisse anche nel prequel?

Certo Blood Origins sarà ambientata 1200 anni prima dei fatti narrati in The Witcher, quindi molto prima che Geralt nascesse. Appare difficile che Henry Cavill possa interpretare il nuovo protagonista o anche un personaggio secondario, e sappiamo che i Witcher sono sterili per via di tutte le mutazioni a cui vanno incontro, per cui non può neanche essere un discendente del primo witcher.

Potrebbe però apparire sotto forma di flashforward, sempre nel ruolo di Geralt, magari per mostrare le similitudini tra il primo witcher e lo stesso Geralt, o come le azioni del primo hanno avuto effetto sul mondo negli anni a venire. In questo caso si risolverebbe anche il problema degli impegni dell’attore, che girerebbe i flash forward durante le riprese della seconda stagione di The Witcher.

Un’altra soluzione sarebbe affidare a Henry Cavill il ruolo di narratore, in modo da non farlo apparire “visivamente”, ma di assicurare una certa continuità alla serie.

Voi che ne pensate? Lo vorreste un ritorno dell’attore anche nel prequel?

 

Aree Tematiche
Entertainment News Televisione Video on Demand
Tag
martedì 28 luglio 2020 - 17:55
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd