La BMW X5 Hydrogen arriverà nel 2022: il rifornimento in appena 3 minuti

27 Luglio 2020

BMW punta a rendere i veicoli a celle di combustibile «un nuovo pilastro» del brand. La prima BMW X5 ad idrogeno arriverà già nel 2022, rivelano i dirigenti del brand.

Nome in codice: BMW i Hydrogen Next. Sarà un SUV dalle dimensioni medie e alimentato da un sistema a celle a combustibile da 170CV, per un’erogazione complessiva da 374CV.

BMW spiega che il processo di rifornimento del veicolo dovrebbe richiedere non più di 3-4 minuti. Insomma, un altro mondo rispetto ai tempi eterni delle auto elettriche. Il vantaggio però è lo stesso: emissioni zero.

Nel frattempo, la priorità nell’immediato continuano ad essere gli ibridi plug-in, e in questo momento sono in cantiere le BMW iX3, i4 e iNext.

Quanto alla deadline del 2022, BMW dovrebbe puntare a produrre la prima BMW X5 ad idrogeno in poche unità, con la produzione di massa dei veicoli a celle a combustibile per il grande pubblico, verosimilmente, destinata alla “seconda metà del decennio”, e quindi dal 2025 in poi.

La tecnologia a celle di combustibile potrebbe diventare il quarto pilastro del nostro portfolio di powertrain, sul lungo periodo. Le nostre vetture che si collocano nella fascia upper-end, come la nostra iper-popolare famiglia di veicoli “X”, potrebbe essere un ottimo candidato.

ha detto Klaus Fröhlich, membro del board R&D di BMW.

 

 

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
lunedì 27 Luglio 2020 - 14:33
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd