Amazon ora acquista il tuo smartphone usato, cosa c’è da sapere su Re!commerce

27 Luglio

Amazon ora ti paga per i tuoi vecchi smartphone usati, il nuovo programma si chiama Amazon Buyback/Re-commerce. Ne vale la pena? Vediamo cosa c’è da sapere.

Il nuovo programma Amazon Buyback è già attivo, e per richiedere il ritiro dei vecchi smartphone è sufficiente selezionare il modello del device e rispondere ad alcune domande sulle sue condizioni: si accende? Schermo e tasti sono integri?

A quel punto, Amazon rivela la cifra a cui è disposto a ricomprartelo. Si va dai 30€ dati per un vecchio iPhone 6, a cifre già più interessanti per i modelli meno datati: in genere sui 110-120€ per gli android con un paio di anni alle spalle, mentre per un current gen si arriva anche sopra ai 400€.

All’estero i siti che si sono specializzati in questo servizio si sono diffusi a macchia d’olio. Ad esempio, nel Regno Unito esistono portali che forniscono valutazioni in tempo quasi reale, e vengono largamente usati dai consumatori interessati a disfarsi dei loro vecchi device senza perdersi nelle lungaggini delle trattative tra privati.

A scanso di equivoci, quello di Amazon non è un servizio di permuta, e il pagamento non è in gift card: la cifra proposta da Re!commerce viene accreditata direttamente sul conto corrente del cliente non appena Amazon verifica che il device sia nelle condizioni che gli sono state comunicate nella fase di prenotazione del ritiro. Dal ritiro al pagamento dovrebbero passare 24-48 ore. Il ritiro e i costi di spedizione sono a carico di Amazon.

Seguendo questo link trovate il portale per vendere smartphone usati ad Amazon.

Aree Tematiche
News Tecnologie
Tag
lunedì 27 luglio 2020 - 14:52
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd