Amazon Prime Day 2020 rinviato causa Covid-19: in Italia a settembre?

21 Luglio

Amazon Prime Day ci sarà anche quest’anno, Italia compresa, ma non a luglio a causa della pandemia di Coronavirus. Il colosso di Jeff Bezos ha confermato oggi la volontà di organizzare – più avanti – le giornate di offerte su migliaia di prodotti venduti dallo store americano.

A causa dei continui problemi causati dalla pandemia di Coronavirus in tutto il mondo, Amazon ha fatto sapere che, nell’ottica di garantire la sicurezza dei dipendenti, organizzerà il Prime Day più tardi rispetto al solito. Ancora però la data non è stata rivelata, ad eccezione del mercato indiano.

Quello che sappiamo sinora è infatti che Amazon organizzerà il Prime Day in periodi diversi nei vari territori. Il primo Amazon Prime Day sarà proprio in India, il 6-7 agosto.

Negli ultimi cinque anni, il Prime Day è diventato una celebrazione e un momento speciale per i membri Prime per fare acquisti incredibili per se stessi e per amici e familiari, ed è qualcosa di cui non vediamo l’ora ogni anno – ha detto un portavoce di Amazon a Tech Radar – Quest’anno organizzeremo il Prime Day più tardi del solito, garantendo la sicurezza dei nostri dipendenti e supportando i nostri clienti e partner commerciali.

Sebbene Amazon non abbia espressamente specificato il giorno, ma nemmeno il periodo, durante il quale si svolgerà l’Amazon Prime Day quest’anno, è possibile fare delle ipotesi verosimili.

Considerando che difficilmente il colosso dell’e-commerce rinuncerà al Black Friday – che si svolge a fine novembre – è probabile che il Prime Day arriverà un po’ in tutto il mondo non più tardi settembre, massimo ottobre, per evitare di avvicinarsi “pericolosamente” al Venerdì Nero.

 

Aree Tematiche
Internet News Tecnologie
Tag
martedì 21 luglio 2020 - 11:36
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd