Tenet: il film di Nolan è stato rinviato a data da destinarsi

tenet

Sta assumendo contorni grotteschi la situazione di Tenet: il film di Nolan è stato rinviato per l’ennesima volta, stavolta a data da destinarsi.

Parafrasando un vecchio detto, si potrebbe dire che tre cose sono sicure nella vita: le tasse, la morte e i rinvii di Tenet. L’ultimo film di Nolan è infatti stato nuovamente rimandato da Warner Bros., stavolta addirittura a data da destinarsi, che però, specificano i vertici, sarà svelata a brevissimo, e sarà comunque entro il 2020.

Dopo il terzo rinvio, il film avrebbe dovuto arrivare nelle sale il 12 Agosto negli USA e a fine Agosto in Italia, ma le cose non stanno più così: Warner ha inoltre rinviato anche l’horror The Conjuring 3, previsto ora per il 4 Giugno 2021.

Ecco le parole del presidente di Warner Bros. Pictures Group, Toby Emmerich:

 

Il nostro obiettivo è sempre stato quello di assicurarci le maggiori possibilità di successo per i nostri film, essendo pronti allo stesso tempo a supportare i nostri partner del cinema con nuovi contenuti non appena questi potranno riaprire in sicurezza. Siamo grati per il supporto ricevuto dagli esercenti, e restiamo fermi sostenitori dell’esperienza cinematografica in tutto il mondo. Sfortunatamente la pandemia continua a proliferare, facendoci ripensare le nostre date d’uscita. Con questa situazione di prolungata incertezza, abbiamo deciso di togliere dal calendario le attuali date d’uscita delle nostre prossime due release.

 

Come detto in apertura, Emmerich ha specificato che la nuova data sarà rivelata a brevissimo, e che il film uscirà in ogni caso entro il 2020. C’è una frase che però fa ben sperare i fan italiani:

 

Non stiamo trattando Tenet come un tradizionale lancio globale, e i nostri imminenti piani di marketing e distribuzione rifletteranno questa cosa.

 

Che dunque l’uscita italiana del 26 Agosto possa essere confermata? Warner potrebbe decidere di far uscire il film nei mercati esteri in cui i cinema hanno riaperto in sicurezza, ed attendere che la situazione si normalizzi anche negli USA prima di farlo uscire anche negli Stati Uniti. Naturalmente dovremo attendere una conferma ufficiale.

 

Nel frattempo le altre due maggiori release dell’anno di Warner Bros., ossia Wonder Woman 1984 e Dune, restano previste per il 2 Ottobre ed il 18 Dicembre rispettivamente.

 

Aree Tematiche
Cinema Entertainment News
Tag
lunedì 20 luglio 2020 - 19:07
Edit
LN Panic Mode - Premi "P" per tornare a Lega Nerd