SpaceX e la seconda rivoluzione del riutilizzo dei razzi – UltraPop Festival 2020

20
3 anni fa

Nel 1986 un nuovo sistema di lancio orbitale, lo Space Shuttle, introdusse per primo il rivoluzionario concetto della riutilizzabilità di vettori e veicoli spaziali, con la promessa di abbattere drasticamente i costi di accesso all’orbita bassa terrestre e di sostituire ogni altro sistema di lancio esistente negli Stati Uniti.

A oltre 30 anni di distanza la stessa promessa è stata fatta da Elon Musk, che con i suoi razzi vuole arrivare a colonizzare Marte e mira a una diminuzione dei costi di lancio di due ordini di grandezza.

Sarà in grado SpaceX di raggiungere davvero quella rivoluzione cui lo Shuttle ha dovuto rinunciare, fino a portarci addirittura sulle sabbie del Pianeta Rosso?

 

 

Nasa: procedura sospesa per apertura pannello Lucy
Nasa: procedura sospesa per apertura pannello Lucy
Telescopio: la NASA alla scoperta di mondi alieni
Telescopio: la NASA alla scoperta di mondi alieni
La coppia di buchi neri più vicina alla collisione
La coppia di buchi neri più vicina alla collisione
La NASA conferma il primo esopianeta
La NASA conferma il primo esopianeta
Il telescopio James Webb svela galassie simili alla Via Lattea
Il telescopio James Webb svela galassie simili alla Via Lattea
Missioni spaziali 2023: obiettivi e novità
Missioni spaziali 2023: obiettivi e novità
Artemis 1 è partito e sta volando verso la Luna
Artemis 1 è partito e sta volando verso la Luna